Polizia Locale di Napoli, torneo di calcio per raccogliere fondi destinati all’Ospedale Santobono- Pausilypon

Il 24 Maggio la finale al Centro Sportivo “El Madrigal” di Volla Martedì 24 Maggio al Centro Sportivo “El Madrigal” di Volla, in provincia di Napoli, si terrà la finale del torneo a sei squadre, promosso dall’associazione “Vi tutela” ed i proventi, ricavati dai contributi dei partecipanti appartenenti al corpo della

Nudarsi – Incroci di poesia

Martedi 24 maggio 2022, ore 15 presso la Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli A metà tra l’ ambito letterario e ambito del socialel’incontro che si svolgerà martedì 24 maggio  2022, a partire dalle ore 15.00, presso la Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli. Alcune poesie tratte da Nudarsi,l’ultima silloge di Rita Felerico edita da Turisa, sarannomesse in scena dalle allieve del laboratorio di Scrittura “La Sacca Iraconda”, attivo nel carcere dal 1997. “La poesia in carcere – così descrive l’esperienza Angela Cicala, referente dell’itinerario

“Stanotte a… Napoli”. Successo per la prima serata natalizia nel ventre di Partenope

Ancora una volta il binomio è : Napoli ed Alberto Angela. Nel 2018 infatti lo studioso aveva ottenuto la cittadinanza onoraria e la cerimonia, tenutasi nella Sala dei Baroni del Maschio Angioino- in un’epoca pre Covid- aveva accolto persone e personalità giunte ad ammirare il grande evento.  “Ha visto e raccontato

Intitolazione al luogotenente Addeo dell’U.O. Fuorigrotta

Mercoledì 5 Maggio nei Locali dell’Unità Operativa Fuorigrotta della Polizia Locale di Napoli ha avuto luogo l’intitolazione della Sezione Flegrea al Luogotenente Marzio Addeo, meglio conosciuto come Luciano, scomparso il 12 Ottobre del 2018. La commemorazione si è tenuta in mattinata ed ha raccolto una piccola rappresentanza del Corpo della

Un anno diverso, quel tragico 2020

Era esattamente l’ultimo giorno del 2020 ed iniziavi a fare bilanci finali . Ti lasciavi alle spalle un mondo intriso di sofferenza e a tratti la paura che tutto ciò che aveva tormentato le tue ore non era ancora terminato. Caricata la valigia delle tue esperienze , ti affacciavi al

Si suicida a 11 anni, “scusa mamma ti amo, mi è uscita la mano nera”

I Social network e l'indicibile effetto nefasto Jonathan Gallindo, forse Galindo, il nome del "gioco" fatale che ha portato al suicidio di un 11enne originario di Mergellina, zona bene di Napoli. Il suo nome è Giovanni, figlio di due professionisti napoletani che martedì scorso non hanno potuto che constatare il decesso