Novembre 2021: I Fenici

Si inizia a parlare della civiltà Fenicia a partire dalla fine dell’età del bronzo (circa il 1200 a.C), infatti, prima di questa data indicativa si parlava di Cananei, cioè gli abitanti dell'antica Canaan, termine Geografico utilizzato per fare riferimento ad una determinata regione che comprendeva, non con esattezza, l’attuale: Libano, Israele e parti della

Luglio 2021: POPOLI DEL VICINO ORIENTE: GLI ITTITI

La denominazione Vicino  Oriente  è  utilizzata  spesso  per  indicare  la  regione  geografica  che  va  dalla  sponda  orientale  del  Mar  Mediterraneo  all'Iran  occidentale  e  dall'Anatolia  alla  Penisola  Arabica. Le  catene  montuose  del  Tauro  e  degli  Zagros  separano  lo  spazio  siro-mesopotamico  dalle  alte  terre  anatoliche  e  iraniche,  separate  dall'area  delle  steppe  euroasiatiche 

Giugno 2021: L’ANTICO EGITTO

Fin dal 3500 a.C., di pari passo con l'avvento dell'agricoltura nacquero insediamenti umani lungo le rive del fiume Nilo. Le piene annuali del fiume, favorivano la coltivazione anche con più raccolti annui grazie ai sedimenti, particolarmente fertili (limo), che il fiume, nel suo ritirarsi, lasciava sul terreno. Ciò comportò la

Maggio 2021: I POPOLI DELLA STEPPA

Gli Sciti, erano una popolazione nomade indoeuropea di ceppo iranico attestata nella steppa eurasiatica dal XIX secolo a.C. al IV secolo dell'Era cristiana. Gli antichi greci li consideravano mitologicamente figli di Eracle ed Echidna, o di Zeus e Boristene. Gli Sciti, tra i primi popoli a padroneggiare l'impiego bellico della cavalleria, allevavano mandrie di cavalli e armenti, vivevano in tende montate su carri e combattevano dalle loro selle armati d'arco e frecce. Svilupparono una ricca

Aprile 2021: LA PROTOSTORIA DL VICINO ORIENTE

15.000 a.C. In un territorio che si estende dalla sponda orientale del Mar Mediterraneo all'Iran (escluso la Penisola Arabica e l’Iran), alcuni gruppi umani affermano nuovi modi e tecniche di produzione del cibo e dei tessuti trasformandosi da cacciatori-raccoglitori in popolazioni stanziali. In questa epoca l’umanità vive la seconda grande

Febbraio 2021 – LA PREISTORIA: PRIMA ERA LA DEA

Grande Madre, divinità femminile primordiale, che si concretizza in forme diverse in molte culture di varie aree del mondo a partire dal paleolitico, periodo che inizia con  le  civiltà  di  cacciatori-raccoglitori e si protrae  fino  al  neolitico,  interessando  civiltà  allora incentrate  sull'agricoltura  e  l'allevamento.  La  Grande  Madre è identificabile sia  in  figure