Tu sei qui
Home > Campania > Tre giorni di protesta per gli studenti di Pozzuoli

Tre giorni di protesta per gli studenti di Pozzuoli

Tre giorni di protesta per gli studenti dell’Isis Pitagora di Pozzuoli. I giorni mercoledì, giovedì e venerdì – sempre alle ore 10 – i giovani protesteranno davanti alla scuola con un sit-in.

“L’intento  – scrivono gli studenti in una nota – è quello di ottenere visibilità ed essere ascoltati dalla prefettura di Napoli che non accoglie le problematiche che riguardano la nostra scuola, obbligandoci a sistemi di insegnamento che, in particolar modo nella nostra scuola, purtroppo non funzionano minimamente. Non avendo sufficienti aule a norma per coprire almeno il 50% degli alunni dell’intero istituto in presenza, l’organizzazione scolastica è costretta a dividere le classi, facendo entrare il 50% degli studenti di ogni classe in presenza e l’altro 50 svolgendo attività asincrona da casa. Solo 13 aule possono essere sfruttate con la didattica in presenza al 100%. Quindi ci ritroviamo con alcune classi occupate al 100% a scuola, altre al 50%, altre ancora al 100% o 50% in DAD. Professori che si ritrovano a cercare aule libere a scuola per provare a connettersi e svolgere lezione con gli alunni che si trovano a seguire da casa, con un risultato negativo nella maggior parte dei casi, vista la scarsa qualità della connessione internet del nostro istituto”.

Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: