Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > Comune di Quarto. Progetto I.R.I.S. 2020

Comune di Quarto. Progetto I.R.I.S. 2020

Il progetto I.R.I.S. nasce dalle attività di collaborazione che negli ultimi 2-3 anni hanno visto le organizzazioni del partenariato, in aggregazioni più ristrette, operare su iniziative che hanno coinvolto gruppi di giovani mobilitatisi intorno alla Consulta dei Giovani, da cui, tra l’altro, si sono formate le associazioni giovanili partecipanti al progetto.

Esso si fonda sulla valorizzazione dei beni culturali del territorio, puntando sia alla diffusione della loro conoscenza nella popolazione giovanile, sia alla diffusione delle conoscenze e competenze necessarie allo sviluppo della partecipazione giovanile ad iniziative produttive e imprenditoriali nel settore dell’industria culturale nell’accezione più ampia del termine.

Il corso, guidato dalla sottoscritta, sotto la responsabilità della dott.ssa Filomena D’Avino, ha prodotto un progetto di promozione e valorizzazione del territorio del Comune di Quarto Flegreo.

Elaborato finale del corso la realizzazione di un sito web interamente progettato dagli alunni ((vedi Gruppo di Studio) per la scelta grafica, la realizzazione del logo, l’inserimento degli articoli: www.visitquarto.it

Molti amici hanno collaborato alla formazione di questi giovani con interventi in webinar e fornendo materiale utilissimo alla realizzazione degli articoli del sito:

  • il Sig. Sindaco del Comune di Quarto, Antonio Sabino;
  • l’assessore Raffaela De Vivo che, oltre ad essere stata presente, con un intervento web alle nostre lezioni, ci ha accompagnato in visita al territorio;
  • l’architetto Mauro Di Vasta per la sua splendida lezione  e per il materiale messo a disposizione degli alunni per la pubblicazione degli articoli;
  • il ricercatore Carmine Esposito per l’autorizzazione all’uso delle immagini della ricostruzione della Chiesa Paleocristiana di San Nicola;
  • Rosario Mattera per il bell’intervento sulla promozione di un territorio, in particolare l’enogastronomia, raccontando l’esperienza di Malazè e la particolarità dei vigneti flegrei a piede franco;
  • Arturo Delogu e Luisa Perfetto di Associazione Artemide per il loro intervento sul concetto di associazionismo e l’importanza della rete tra associazioni, imprenditori e amministratori;
  • il giornalista Ciro Biondi, per il suo intervento sulla necessità di pianificare un progetto integrato per promozione di un territorio.
  • la giornalista Angela Fabozzi che ha coinvolto Angela Carandente Sicca la quale ci ha aperto le porte della sua casa, l’antica Mansio Romana di via Mercadante, ben conservata proprio grazie a lei.
  • la consigliera Marianna Fiorentino che ha appoggiato il progetto I.R.I.S. ed è stata al nostro fianco anche fisicamente accompagnandoci alla visita alla Mansio Romana ed alle Cantine IV Miglio.
  • Ciro Verde di Cantine IV Miglio per l’interessante visita alla vigna ed alle magnifiche cantine della tenuta.

Gli alunni hanno apprezzato molto la sua spiegazione e la degustazione dei suoi ottimi vini (ed anche noi accompagnatori).

Ci auguriamo che questo progetto prosegua nel tempo dando a questi giovani e a Quarto la possibilità di valorizzare e diffondere il proprio patrimonio culturale.

Come vedrete leggendo le pagine del sito Quarto ha una storia antichissima e testimonianze prestigiose e preziose per la ricostruzione dell’evoluzione del territorio, che insieme a Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida, Napoli, Marano, Giugliano compongono quell’area che chiamiamo Campi Flegrei.

Quarto la via dove viaggiavano le merci scaricate al porto di Pozzuoli, provenienti da tutto il mondo allora conosciuto verso Roma, Capua, Nola,,,,,,,

Il sito web è stato donato al Gruppo di studio dall’associazione “Gruppo archeologico Kyme“. L’abbonamento è stato pagato per un anno.

Spero che altri possano appassionarsi al progetto contribuendo all’aggiornamento del dominio in modo da tenerlo attivo ancora a lungo permettendo ai giovani del gruppo di continuare ad aggiornarlo.

Sarebbe anche bello avere foto storiche, perché vorremmo attivare una sezione dedicata a “Com’eravamo“.

Chi desidera collaborare può aderire alla pagina Facebook del sito oppure inviare materiale alla mail: visitquarto@gmail.com

Grazie!

Anna Abbate
Anna Abbate
Archeologa, consulente informatica e web design freelance. Nata a Napoli, si occupa dal 1971 di Information Tecnology dopo essersi formata alla IBM come Analista Programmatore. Dopo una vita vissuta nel futuro ha conseguito la Laurea Magistrale in Archeologia presso l’Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa”. Divide il suo tempo tra la passione per l’informatica e la ricerca storica. Con alcuni amici archeologi ed antropologi ha fondato nel 2011 il “Gruppo Archeologico Kyme”, associazione di promozione sociale, della quale attualmente è presidente, organizzando giornate di valorizzazione e promozione del patrimonio storico-archeologico e delle tradizioni dedicate soprattutto alle scuole. Si occupa, in particolare di Napoli e del territorio flegreo. Ha pubblicato i libri "Da Apicio... a Scapece (Valtrend Editore, 2017), "Biancomangiare... il Medioevo in tavola" (Valtrend Editore, 2018).

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: