Tu sei qui
Home > Napoli > Napoli. Da giovedì 4 aprile la mostra “Il mio Inferno” ispirata alla Divina Commedia

Napoli. Da giovedì 4 aprile la mostra “Il mio Inferno” ispirata alla Divina Commedia

Dopo aver toccato le maggiori città del nord Italia, la mostra itinerante «il mio inferno», ispirata dall’edizione della Divina Commedia commentata da Franco Nembrini e illustrata da Gabriele Dell’Otto, giunge nella splendida cornice della Basilica reale pontificia di San Francesco di Paola, situata in piazza Plebiscito, a partire da giovedì 4 aprile 2024 fino a venerdì 19 aprile 2024.  

«Il mio Inferno», assieme a «Il mio Purgatorio e Il mio Paradiso» fa parte di un progetto più grande che prende il nome di «Dante profeta di Speranza», promosso  dall’associazione «Rivela».

Lo scopo della rassegna è quello di far avvicinare le nuove generazioni alla lettura del capolavoro dantesco, trovando in essa un contributo per una crescita personale e umana; infatti è stato affidato proprio agli studenti del triennio delle scuole secondarie di secondo grado il compito di guidare tutti i visitatori all’interno della mostra.

Ci si troverà difronte ai propri dubbi, alle proprie domande, ed è proprio in quel momento che Dante si pone all’ascolto, diventando un reale “profeta di speranza”. Come scrive Franco Nembrini: «Vale la pena fare la fatica di leggere Dante? Vale la pena se si parla con Dante, cioè se si entra nella letteratura con le proprie domande, i propri drammi, il proprio interesse per la vita. Allora, improvvisamente, Dante parlerà. Parlerà al nostro cuore, alla nostra intelligenza, al nostro desiderio; ed è un dialogo che una volta cominciato non finirà più».

La mostra è gratuita, ma è obbligatoria la prenotazione che è possibile effettuare sul sito ufficiale dell’evento https://danteprofetadisperanza.it/

Avatar photo
Salvatore Urso
Salvatore Urso, nato a Napoli il 24 settembre 1999. Ho conseguito la laurea triennale in Lettere Moderne nel luglio 2022, e attualmente frequento la magistrale in Filologia Moderna. Ho diverse passioni, tra cui: la musica, la letteratura e lo sport. Pratico nuoto a livello agonistico, e sono un atleta di interesse nazionale. Nel tempo libero suono la batteria e le percussioni. Ho un atteggiamento molto propositivo verso le nuove sfide e credo che queste ultime siano un valido elemento per crescere.

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: