Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > Rione Terra 54 anni dopo. Un incontro per non dimenticare lo sgombro del 2 marzo del 1970

Rione Terra 54 anni dopo. Un incontro per non dimenticare lo sgombro del 2 marzo del 1970

Sono trascorsi 54 anni dallo sgombro del Rione Terra di Pozzuoli. Nell’occasione sabato 2 Marzo 2024 alle ore 10:30,  presso Palazzo Migliaresi si terrà l’incontro “Rione Terra: 54 anni dopo” promosso dalla  Pro Loco Puteoli, Lux In Fabula e Dialogos APS.

L’evento è per ricordare lo sgombero “forzato” dell’antica rocca puteolana avvenuto il 2 Marzo 1970 a seguito di una persistente crisi sismica.

Durante l’evento, verrà approfondito il legame tra la comunità puteolana e il territorio, esplorando le radici storiche dello sgombero e mettendo in luce quello che si è fatto in questi 54 anni.

I relatori condivideranno le proprie prospettive e esperienze, offrendo un’analisi approfondita del contesto socio-culturale che condizionò il cambiamento radicale  della  comunità all’epoca.

All’incontro parteciperanno  Ilaria Graziano Lentini , vicepresidente Pro Loco Puteoli, Claudio Correale, presidente dell’Associazione “Lux In Fabula”, Eleonora Puntillo, giornalista e scrittrice, Antonio Isabettini, maestro d’Arte, e Maurizio Erto, professore e scrittore.

L’incontro sarà moderato dal giornalista Rosario Scavetta, presidente della Pro Loco Puteoli, che afferma: “Siamo entusiasti di presentare questo evento che celebra la storia e la vitalità di Rione Terra. L’obiettivo è promuovere la consapevolezza della ricchezza culturale della nostra comunità e favorire una riflessione su come preservare e valorizzare il nostro patrimonio per le generazioni future.”

L’incontro sarà arricchito da documenti video dell’epoca dell’Associazione “Lux In Fabula”,  da momenti  di interazione e condivisione con i partecipanti che offriranno un’opportunità unica per approfondire ulteriormente le tematiche trattate e per instaurare un dialogo costruttivo sul futuro del  Rione Terra di Pozzuoli. 

Avatar photo
Anna Russolillo
Napoletana, architetto specializzata in restauro dei monumenti alla Federico II di Napoli. Giornalista, collabora con il quotidiano “Il Roma”. Archeo e Archeologia Viva. Consulente della Regione Siciliana, Parco Archeologico di Himera, Solunto e Iato. Già consulente della Regione Campania, della Soprintendenza Architettonica di Napoli e della Diocesi di Pozzuoli. Ha master e attestati in archeologia e in archeologia subacquea. Già docente di scavo archeologico, rilievo archeologico e aerofotogrammetria. Subacquea con all’attivo numerosi master in archeologia subacquea. E’ fondatore e presidente dell' associazione Villaggio Letterario. Da sempre coinvolta per studio, per lavoro e per passione nel mondo del turismo, dell'arte e dell’archeologia, ama ideare, organizzare, coordinare e realizzare progetti ed eventi culturali, sociali, scientifici e turistici. La Campania e la Sicilia sono le sue due patrie. Questi i suoi siti: www.annarussolillo.it - www.villaggioletterario.it - www.marefest.it - www.trofeomaiorca.it - www.librofest.it - www.roccocoofest.it - www.nolimitswinediving.it
http://www.annarussolillo.it

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: