Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > Aldo Cherillo riceve il Premio “Cristoforo Colombo”

Aldo Cherillo riceve il Premio “Cristoforo Colombo”

Sabato 18 giugno , alle ore 18 nella sede dell’Associazione Culturale Lux in Fabula a Pozzuoli (Rampa Cappuccini 5), sarà consegnato dall’Artistic Development Association, il XXV Premio Internazionale Artista dell’Anno 2022 “Cristoforo Colombo” al dottor Aldo Cherillo.


Motivazione: “Artefice della conoscenza dei luoghi, da cultore di storia locale, ha privilegiato il dialogo tra generazioni mettendo al centro la Scuola, a favore di un ulteriore strumento di crescita culturale sul Territorio dei Campi Flegrei“.


Il Premio viene assegnato a coloro che nel corso dell’anno si sono distinti per il loro carattere innovativo e per il contributo offerto allo sviluppo della conoscenza della memoria dei luoghi e del dialogo interculturale tra le generazioni, mettendo al centro la Scuola, presidio primario del Territorio. Aldo Cherillo è tra questi ideatori-creatori, che hanno evidenziato il valore della divulgazione della storia locale quale strumento di crescita culturale.


Artistic Development Association (Associazione per lo Sviluppo Artistico) è un’organizzazione aperta a chi ama e pratica attività artistica operando nei campi delle Arti Visive, dello Spettacolo, della Fotografia e della Moda. Promuove con FUIS (Federazione Unitaria Italiana Scrittori), il Premio Internazionale Artista dell’Anno “Cristoforo Colombo”, nato nel 1997, e rassegne d’ arte in Italia e nel mondo. 


Consegna il premio il Presidente: Stefano Tomà. Direttrice artistica: dott.ssa Alessandra Mazza

Sede legale e operativa La Spezia – Delegazioni Viareggio Lecce Firenze Milano.

Vincenzo Giarritiello
Nato a Napoli, ma da oltre vent’anni residente a Pozzuoli, Vincenzo Giarritiello alterna all’attività di scrittore quella di giornalista per passione. Nel 1997 ha pubblicato “L’ultima notte e altri racconti” e nel 1999 “La scelta”. Nel 2017 ha ristampato “La scelta” e nel 2018 ha pubblicato il romanzo breve “Signature rerum” ambientato nei Campi Flegrei. Nel 2019 ha stampato “Le mie ragazze rom scrivono” e “Raggiolo uno scorsio di paradiso in terra”. Nel 2020 ha editato la raccolta di racconti “L’uomo che realizzava i sogni”. Ha pubblicato con le Edizioni Helicon il romanzo “Il ragazzo che danzò con il mare”. Ha collaborato con le riviste online “Giornalewolf.it” e “Comunicare Senza Frontiere”; con quelle cartacee “Memo”, “Il Bollettino Flegreo”, “Napoli Più”, “La Torre”. Fino al 2008 ha coordinato laboratori di scrittura creativa per ragazzi a Pozzuoli e all’Istituto Penitenziario Minorile di Nisida. Attualmente collabora con l’associazione culturale Lux in Fabula con cui ha ideato la manifestazione “Quattro chiacchiere con l’autore”. Nel 2005 ha attivato il blog “La Voce di Kayfa” e nel 2017 “La Voce di Kayfa 2.0”. Dal 2019 è attivo il suo sito www.vincenzogiarritiello.it
http://www.vincenzogiarritiello.it

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto