Tu sei qui
Home > Campania > “Io ricordo”. Centro, sud e nord uniti nella memoria

“Io ricordo”. Centro, sud e nord uniti nella memoria

Questa sera 10 febbraio dalle ore 19.00 il Colosseo, il Museo di Capodimonte e la Pinacoteca di Brera sono stati illuminati dal Tricolore con la scritta “Io ricordo” .

Oggi è il “Giorno del Ricordo”. Una giornata in cui si ricordano i massacri delle foibe e l’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra, nel quadro della complessa vicenda del confine orientale d’Italia.

Questa ricorrenza è stata istituita dal Parlamento venti anni fa con la legge 92/2004 che recita: «conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale».

Gennaro Sangiuliano, Alfonsina Russo, Francesco Rocca al Colosseo

È un dovere della memoria ricordare le foibe e l’esodo degli italiani di Istria, Fiume e Dalmazia”, ha dichiarato il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano.

Museo di Capodimonte

Il Ministro Sangiuliano, il Presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca insieme alla Direttrice del Parco Archeologico del Colosseo, Alfonsina Russo hanno partecipato questa sera alla cerimonia di illuminazione dell’Anfiteatro Flavio in occasione del Giorno del Ricordo, in memoria delle vittime delle foibe e dell’esodo degli italiani di Istria, Fiume e Dalmazia.

Tre luoghi iconici del patrimonio culturale della Nazione vengono illuminati con il Tricolore e con la scritta ‘Io ricordo’: il Colosseo, la Reggia di Capodimonte a Napoli e la Pinacoteca di Brera a Milano. Il centro, il nord e il sud dell’Italia uniti nella memoria“, ha dichiarato il Ministro Sangiuliano di fronte al Colosseo a Roma.

Avatar photo
Anna Russolillo
Napoletana, architetto specializzata in restauro dei monumenti alla Federico II di Napoli. Giornalista, collabora con il quotidiano “Il Roma”. Archeo e Archeologia Viva. Consulente della Regione Siciliana, Parco Archeologico di Himera, Solunto e Iato. Già consulente della Regione Campania, della Soprintendenza Architettonica di Napoli e della Diocesi di Pozzuoli. Ha master e attestati in archeologia e in archeologia subacquea. Già docente di scavo archeologico, rilievo archeologico e aerofotogrammetria. Subacquea con all’attivo numerosi master in archeologia subacquea. E’ fondatore e presidente dell' associazione Villaggio Letterario. Da sempre coinvolta per studio, per lavoro e per passione nel mondo del turismo, dell'arte e dell’archeologia, ama ideare, organizzare, coordinare e realizzare progetti ed eventi culturali, sociali, scientifici e turistici. La Campania e la Sicilia sono le sue due patrie. Questi i suoi siti: www.annarussolillo.it - www.villaggioletterario.it - www.marefest.it - www.trofeomaiorca.it - www.librofest.it - www.roccocoofest.it - www.nolimitswinediving.it
http://www.annarussolillo.it

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: