Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > Pozzuoli, raccolta fondi per il Parco dell’inclusione

Pozzuoli, raccolta fondi per il Parco dell’inclusione

L’idea del Parco Inclusivo nel comune di Pozzuoli (Napoli) nasce da un sogno: quello di veder giocare insieme i bambini senza alcuna barriera sociale e architettonica. Un parco in cui tutti potranno giocare insieme a prescindere dalle loro abilità motorie e cognitive con l’obiettivo di promuovere l’inclusione sociale. Questo sogno che condividiamo è portato avanti dal comitato “Parco senza Frontiere”, presieduto da Florinda Tegazzini e patrocinato dal Comune di Pozzuoli. 

L’iniziativa è sostenuta dall’associazione Gabry Little Hero, un’organizzazione di volontariato che nasce dalla storia di Gabriele, il bimbo affetto da una malattia rara (unico caso in Italia) e con sordità bilaterale profonda. A novembre 2019 il trapianto di midollo osseo che gli ha donato una “ nuova vita”.

L’area gioco del parco di Pozzuoli avrà un’estensione di circa 1300 mq e sarà suddivisa in diverse zone. Noi sosterremo l’acquisto dei giochi per l’area musica perché Gabry, nonostante la sua sordità, adora la musica e gli strumenti musicali. Quest’area prevede strumenti musicali da esterno per creare una vera e propria orchestra composta da: uno strumento ad arco a tubolari e tre tamburi che riprodurranno tonalità differenti di suono.

Il loro design garantirà la completa accessibilità.

Costo complessivo del progetto: circa €200.000
La nostra quota di partecipazione al progetto a copertura dell’acquisto dei giochi dell’AREA MUSICA è di: €14.000 

Durata prevista di realizzazione dell’intero parco: 18 mesi

Clicca qui per scoprire come partecipare alla raccolta

Avatar photo
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: