Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > Pozzuoli, raccolta fondi per il Parco dell’inclusione

Pozzuoli, raccolta fondi per il Parco dell’inclusione

L’idea del Parco Inclusivo nel comune di Pozzuoli (Napoli) nasce da un sogno: quello di veder giocare insieme i bambini senza alcuna barriera sociale e architettonica. Un parco in cui tutti potranno giocare insieme a prescindere dalle loro abilità motorie e cognitive con l’obiettivo di promuovere l’inclusione sociale. Questo sogno che condividiamo è portato avanti dal comitato “Parco senza Frontiere”, presieduto da Florinda Tegazzini e patrocinato dal Comune di Pozzuoli. 

L’iniziativa è sostenuta dall’associazione Gabry Little Hero, un’organizzazione di volontariato che nasce dalla storia di Gabriele, il bimbo affetto da una malattia rara (unico caso in Italia) e con sordità bilaterale profonda. A novembre 2019 il trapianto di midollo osseo che gli ha donato una “ nuova vita”.

L’area gioco del parco di Pozzuoli avrà un’estensione di circa 1300 mq e sarà suddivisa in diverse zone. Noi sosterremo l’acquisto dei giochi per l’area musica perché Gabry, nonostante la sua sordità, adora la musica e gli strumenti musicali. Quest’area prevede strumenti musicali da esterno per creare una vera e propria orchestra composta da: uno strumento ad arco a tubolari e tre tamburi che riprodurranno tonalità differenti di suono.

Il loro design garantirà la completa accessibilità.

Costo complessivo del progetto: circa €200.000
La nostra quota di partecipazione al progetto a copertura dell’acquisto dei giochi dell’AREA MUSICA è di: €14.000 

Durata prevista di realizzazione dell’intero parco: 18 mesi

Clicca qui per scoprire come partecipare alla raccolta

Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: