Tu sei qui
Home > Campania > Monica Marra in: La sirena mi canta dentro.

Monica Marra in: La sirena mi canta dentro.

Venerdì 28 febbraio alle ore 21:00, presso presso WESPACE, vico Vasto a Chiaia 52,  Napoli,  “La Sirena mi canta dentro”.

Un concerto che è un evento musicale originale e straordinario. Monica Marra Kamaal, voce e ideatrice del progetto, si farà sirena in un viaggio di liberazione e di riconnessione alla voce dell’anima attraverso la magia della musica.

In un’apparente contaminazione della canzone napoletana con i mantra della spiritualità orientale, si rivelerà invece un fecondo dialogo. Un potente e prezioso incrocio fra le voci dell’interiorità nelle diverse sfumature della poeticità, della passione, dell’ancestralità e della guarigione.

Serata di grande respiro per la musica per la partecipazione di musicisti noti e di elevato valore: Enzo Amazio alla chitarra e agli arrangiamenti, Peppe di Colandrea al clarinetto, Biagio Orfitelli al contrabbasso, Enzo de Rosa alle percussioni, Antonella Buongiorno voce narrante, Fortuna Irace, cori.

Contributo associativo: 8,00€ prenotazione obbligatoria.

Per informazioni: 0813425603/3393573893
E-mail monicamarra@yahoo.it

Monica Marra, voce Mantra del panorama napoletano, nasce a Napoli il 28 giugno del 1977. Un’interprete raffinata, autrice di brani in lingua napoletana ed italiana in un percorso in cui le nostre più preziose tradizioni musicali si intrecciano con la tradizione musicale della spiritualità orientale realizzando un dialogo che ne potenzia e ne rinnova la bellezza universale e la capacità straordinaria di guarigione. Dopo gli studi di canto lirico ed il diploma di solfeggio al Conservatorio di Bari, intraprende il canto moderno nella continua ricerca e sperimentazione di tecniche vocali, vibrazionali e di riconnessione energetica.

Numerosi e prestigiosi riconoscimenti ne hanno confermato il talento sin dagli esordi; tra gli ultimi successi la collaborazione con Carlo Faiello “Madreterra” e con Mikele Buonocore “L’urdema sagliuta” di cui è  coautrice. Recentissimo è il successo al concorso “L’arte che cura” in cui le è stato conferito il primo premio da Red Ronnie.

Avatar
Anna Abbate
Anna Abbate
Archeologa, consulente informatica e web design freelance. Nata a Napoli, si occupa dal 1971 di Information Tecnology dopo essersi formata alla IBM come Analista Programmatore. Dopo una vita vissuta nel futuro ha conseguito la Laurea Magistrale in Archeologia presso l’Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa”. Divide il suo tempo tra la passione per l’informatica e la ricerca storica. Con alcuni amici archeologi ed antropologi ha fondato nel 2011 il “Gruppo Archeologico Kyme”, associazione di promozione sociale, della quale attualmente è presidente, organizzando giornate di valorizzazione e promozione del patrimonio storico-archeologico e delle tradizioni dedicate soprattutto alle scuole. Si occupa, in particolare di Napoli e del territorio flegreo. Ha pubblicato i libri "Da Apicio... a Scapece (Valtrend Editore, 2017), "Biancomangiare... il Medioevo in tavola" (Valtrend Editore, 2018).

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
error: Il contenuto del sito è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: