Tu sei qui
Home > Napoli > Qualiano: “Torniamo a parlare di sport” con Pino Maddaloni

Qualiano: “Torniamo a parlare di sport” con Pino Maddaloni

La manifestazione che ha incassato il Patrocinio Morale del Comune di Qualiano, dell’Assessorato allo Sport, Bonaventira Cequa, e l’Assessorato alla Pubblica Istruzione, Elvira Di Nardo e la partecipazione dell’Istituto scolastico Ipseoa Lucio Petronio di Pozzuoli.

Si terrà di mattina alle ore 10:30, Venerdì 18 gennaio, presso l’Aula Consiliare del Comune di Qualiano sita in Piazza del Popolo. L’animo della manifestazione si centra sulla celebre frase di Pierre de Coubertin il quale affermava che lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla.

È con questo spirito che si vuole animare il convegno e per questo sarà ospite l’Oro Olimpico di Scampia, Giuseppe Maddaloni, per gli amici Pino, il quale nel 2000 conquistò l’oro olimpico a Sydney.

Pino Maddaloni è il classico esempio di come lo sport sia un elemento fondamentale nella vita di un giovane che si affaccia alla società e malgrado viva in contesti difficili, Pino è l’esempio di come lo sport aiuta i giovani ad emergere socialmente e li accompagna nella loro crescita morale.

Pino Maddaloni racconterà la sua grande storia di vita e legalità vissuta nello sport.

Moderatore dell’incontro sarà Angelo Zanfardino, il quale è stato Campione Italiano di corsa campestre fi. 1999 selva di Paliano, è ex-primatista regionale 1200 mt siepi, ha vinto 32 titoli regionali (600mt-800mt-1500mt-3000 mt-corsa campestre-corsa su strada).

Oggi Angelo è molto attivo nel sociale e nella cittadinanza attiva, è uno stimato professore di scuola alberghiera ed eccellente chef, Flambè anche lui è un esempio di come lo sport nella vita possa forgiare l’animo e possa essere responsabile delle migliori scelte di vita.

Redazione
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
error: Il contenuto del sito è protetto