Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > Bacoli > Phlegrean, una colonna sonora per i Campi Flegrei

Phlegrean, una colonna sonora per i Campi Flegrei

La musica e le sonorità di Max Puglia risuoneranno in quattro imperdibili concerti live gratuiti dal titolo Phlegraean: appuntamento tutti i venerdì di giugno alle ore 19:30.

Max PUGLIA è un musicista Napoletano di origini Puteolane. Estremamente territoriale, l’artista firma 12 lavori discografici con ospiti eccellenti (Senese, Gragnaniello, Buonocore, Zurzolo, Licciardi, Girotto, Hernandez, Ruggiero tra gli altri), e nel tempo un libro (Martiri) ed un docufilm (#BagnoliSpot).

Il suo nuovo lavoro è un omaggio ai Campi Flegrei. Un ritorno alle origini. Un viaggio nella storia e nei paesaggi. Una lunga passeggiata sui 13 crateri della vastissima Area che comprende i Comuni di Pozzuoli, Bacoli e Monte di Procida ma contempla le bellezze dei territori di Cuma, Lucrino, Baia e Miseno. Un lungo SPOT che valorizza il patrimonio culturale già immortale.

Un concerto di jazz elettrico ispirato al Miles Davis della colonna sonora del film Siesta. I 5 paesaggi sonori sono lunghe suites dove si alternano temi dal sapore spanish, assoli su tempi ostinati ed improvvisazioni collettive.

I concerti saranno gratuiti ed ospiteranno da 100 a 200 spettatori per ogni singola esibizione (le prenotazioni su www.scabec.it). Gli eventi sono gratuiti.

Le date:

7 Giugno Palazzo dell’Ostrichina (terrazza) – Piazza Gioacchino Rossini, 2 – Fusaro ore 19.30

14 giugno Piazzola ex Scivolo – Acquamorta (Monte di Procida) ore 19,30

21 giugno Giardini di Dedalo – Via Cappella 131 (Monte di Procida) ore 19.30

28 Giugno Casina Vanvitelliana (all’interno in acustico) – Piazza Gioacchino Rossini, 2 – Fusaro ore 19.30

I Musicisti

PASQUALE BARDARO – Vibraphone. Docente di Percussioni al Conservatorio di Avellino. Bardaro si candida ad essere il più interessante vibrafonista della scena Jazzistica Italiana.

LUIGI DI NUNZIO – Alto e Soprano saxophone. “Luigi Di Nunzio è un giovane sassofonista napoletano che, in quanto giovane (1991) e soprattutto jazzista, sta cercando non solo di farsi conoscere, ma pure ricordare. Per ora possiamo dire che la strada è quella giusta.” (Rolling Stones).

MARIO ROMEO – Drums. Diciannovenne di Monte di Procida. Attualmente il batterista più promettente sulla scena italiana. Da 2 anni fa “gavetta” in TOUR con Andrea Sannino.

Avatar photo
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: