Tu sei qui
Home > Napoli > Nel “Giardino degli Scalzi” i bambini del centro di Napoli con l’Arciconfraternita dei Pellegrini

Nel “Giardino degli Scalzi” i bambini del centro di Napoli con l’Arciconfraternita dei Pellegrini

Gioco, divertimento e spensieratezza per i bambini del centro storico di Napoli. Sono queste le prerogative dell’edizione 2022 del campo estivo ” UN CAMPUS PER TE ” organizzato nel Giardino degli Scalzi in Vico Sant’ Agostino degli Scalzi. Una giardino storico di oltre 3000 metri quadrati, recuperato ad uso sociale dall’Arciconfraternita dei Pellegrini per i ragazzi dei quartieri Materdei e Montesanto.

“L’impegno ad accogliere le necessità dei più piccoli e dei poveri è la nostra priorità” ha dichiarato Giovanni Cacace, nuovo Primicerio dell’Arciconfraternita dei Pellegrini, eletto lo scorso 3 Luglio. “A Napoli c’è bisogno di sostenere la cultura della solidarietà. Dopo l’estate riprenderanno le iniziative pubbliche dell’Arciconfraternita: occasioni di dibattito e confronto sui grandi temi legati alla rigenerazione urbana, sociale e morale della città”. Infatti già nella prima parte dell’anno l’Arciconfraternita dei Pellegrini ha realizzato forum con i rettori delle università, i direttori dei principali musei, i rappresentanti della comunità scientifica e delle arti: una rete informale che raccoglie le proposte e le idee di coloro che hanno a cuore la vita e il futuro della città. 

Partecipano al “Campus” gli stessi bambini, dai 6 ai 14 anni, che nei mesi invernali frequentano il Centro Didattico “Fabrizio Pignatelli” dell’Arciconfraternita e che durante l’estate possono godere di un’oasi verde dove giocare e praticare attività sportive in sicurezza, partecipare a progetti educativi, come “Edu-green”, per imparare il rispetto dell’ambiente e a prendersi cura dell’orto sociale.

Le attività del Giardino degli Scalzi sono curate da Asso.Gio.Ca, associazione che si occupa di minori a rischio presieduta da Gianfranco Wurzburger. Coinvolti 24 educatori che animano le attività nel rispetto delle misure di sicurezza anti-covid.  Fino al prossimo 29 Luglio dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 16.00, a bambini e ragazzi è offerto anche un pranzo completo preparato da una ditta specializzata e autorizzata dall’ASL. Il “Campus” ha anche il suo “inno”, una sigla personalizzata realizzata dal musicista Emilio Carlino componente del coro del Maestro Carlo Morelli.

Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto