Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > Bacoli > Bacoli e la New Generation painting

Bacoli e la New Generation painting

Diamo spazio ai giovani, alle loro idee, alla loro passione e alla loro energia! Questo potrebbe essere lo slogan che inaugura il 2022 dell’arte contemporanea a Bacoli.

Una scelta audace questa dell’Assessore alla cultura di Bacoli Mariano Scotto di Vetta che sfida così il “sistema” dell’arte contemporanea che si muove quasi esclusivamente con altisonanti nomi satelliti.

L’ obiettivo è quello di dare voce alle giovani realtà legate alla creatività contemporanea.

Nella splendida location della Casina Vanvitelliana di Bacoli da venerdì 14 gennaio 2022, dalle ore 17.30 alle 20.30, verranno ospitate opere di 8 giovani artisti, emergenti e non, nella collettiva “New Generation Painting” a cura dell’artista Antonio Ciraci.

Gli artisti che esporranno sono: Alessio Tanda,  Alessandro Capuano, Alessandra Maisto, Simone Talpa, Sara Tiano, Fabio Spataro, Federica Amuro, Umberto Carotenuto.

Il curatore dell’esposizione Antonio Ciraci li ha selezionati nel panorama campano toccando diverse correnti artistiche: dal “graficismo pittorico” di Capuano, Spataro, Tanda e Maisto alla informale  geometrica di Amuro e Talpa e fino al “digital graphic design” di Tiano passando per “la grafica d’illustrazione” su tematiche storico culturali di Carotenuto.  

La mostra è patrocinata dall’Assessorato alla Cultura  del Comune di Bacoli nell’ambito della programmazione degli eventi artistico-culturali al Parco Borbonico del Fusaro.

L’esposizione sarà  visitabile  ogni venerdì e sabato  dalle 17,00   alle  20,30  e  le  domeniche  dalle   10,00  alle 12,00  e dalle  17,00  alle 20,30, nonché negli eventi programmati con prenotazione, fino al 31 gennaio 2022.

Casina Vanvitelliana

Brevi Note sul curatore

Antonio Ciraci, nato a Napoli nel 1955, ha insegnato, per quarantatre anni, Discipline Pittoriche presso Licei Artistici. Già laureato in Sociologia nel 1978, ha frequentato, in seguito, l’Accademia di Belle Arti di Napoli, dove si è diplomato, nel 1986,  sotto la guida del maestro Domenico Spinosa. Oltre alle innumerevoli esposizioni in collettive e presenze museali, tra le principali mostre personali, si ricorda l’esordio nel 1980 con “Ai Margini”  alla Galleria L’Ariete di Napoli. A seguire “Evoluzioni” in Svizzera; Poi, “Baalzabub” e “Terra Nigra” a Napoli e a Pozzuoli. Sul finire degli anni ‘80 “Mediterranea” a Milano e a Bologna; “Finestre Mediterranee” del 1989 ad Ostuni. Nel 2012, al Castel dell’Ovo di Napoli, “Sequenze metriche/Dune fertili/Tagli di Luna”. E poi ancora, nel 2015, le personali presentante in due  gallerie in Ontario – Canada intitolate “Parthenias” e “Between Sea and Sky”.   A seguire Fluendo”, nel 2017, alla Galleria Kouros di Aversa. L’ultima serie di personali, intitolate “Mytho’s Prortraits”, è itinerante e parte dal 2017 al Palazzo Borghese di Monte Porzio Catone, 2019 al Palazzo Fruscione, di  Salerno e, di seguito,  allo Spazio Vitale di Aversa,  ancora a Monte Porzio Catone  (Museo di Città) e alla Galleria Arca di Noesis di Roma. Dopo la presente mostra al P.A.N. di Napoli il ciclo espositivo “Mytho’s Prortraits” si concluderà a Toronto (Canada).

Anna Russolillo
Napoletana, architetto specializzata in restauro dei monumenti alla Federico II di Napoli. Giornalista, collabora con il quotidiano “Il Roma”. Subacquea con all’attivo numerosi master in archeologia subacquea. E’ fondatore e presidente dell' associazione Villaggio Letterario. Da sempre coinvolta per studio, per lavoro e per passione nel mondo del turismo, dell'arte e dell’archeologia, ama ideare, organizzare, coordinare e realizzare progetti ed eventi culturali, sociali, scientifici e turistici. La Campania e la Sicilia sono le sue due patrie. Questi i suoi siti: www.annarussolillo.it - www.villaggioletterario.it - www.marefest.it - www.trofeomaiorca.it - www.librofest.it - www.roccocoofest.it - www.nolimitswinediving.it
http://www.annarussolillo.it

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto