Tu sei qui
Home > Campania > Giulierini sulle orme di Fiorelli con la ripresa di seminari al MANN. “Il museo come libro da sfogliare” dal 24 novembre

Giulierini sulle orme di Fiorelli con la ripresa di seminari al MANN. “Il museo come libro da sfogliare” dal 24 novembre

Il Museo come libro da sfogliare” riparte dal 24 novembre 2021 il ciclo di seminari al Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Gli studenti si ritrovano al Museo, riprendendo un’abitudine in voga ai tempi di Giuseppe Fiorelli (1823-1896), figura tra le più eminenti dell’archeologia internazionale.

Il direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Paolo Giulierini
foto Antinoo (Luigi Spina)

«Seminari al MANN: la ripresa di una tradizione» con queste parole Paolo Giulierini, direttore del MANN, introdurrà  il 24 Novembre alle ore 9.00 il ciclo di incontri “Il Museo come libro da sfogliare”, promosso nell’ambito del corso di laurea triennale in Archeologia, Storia delle Arti e Scienze del Patrimonio culturale dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.

Gli eventi, a cura di Bianca Ferrara, sono realizzati in collaborazione con i Servizi Educativi e Ricerca del MANN. 


Con questo ciclo di appuntamenti didattici, occasione di confronto per allievi di tutte le accademie napoletane, dall’Ateneo federiciano all’Orientale e al Suor Orsola, si ripropone una tradizione che, dall’epoca di Fiorelli, portava gli studenti di archeologia classica ad incontrarsi al Museo per mettere alla prova, sul campo, le conoscenze acquisite dai libri. 

Tanti gli argomenti che saranno affrontati durante le lezioni: Andrea Mazzucchi descriverà gli itinerari di ricerca proposti dal Dipartimento di Studi Umanistici nell’ambito prettamente archeologico (mercoledì 24 novembre, ore 10); a seguire, Luigi Cicala approfondirà le caratteristiche della scelta del corso di laurea (ore 10.30), mentre Bianca Ferrara analizzerà alcuni capolavori tra le sculture del MANN.

II appuntamento mercoledì 1° dicembre:

Dalle 9 , in programma la lezione di Giovanna Greco sulla colonizzazione greca letta attraverso i reperti del Museo, il dibattito su archeologia e storia condotto da Mauro de Nardis e il focus di Marialucia Giacco sui depositi museali.

III appuntamento venerdì 10 dicembre:

Dalle 9, un viaggio tra affreschi e mosaici del MANN, a cura di Bianca Ferrara, per poi approfondire, con Laura Forte, il lavoro di scavo nei depositi come premessa all’allestimento di mostre. In mattinata, previsto anche l’intervento di Valerio Petrarca su etnografia e archeologia.

Gli appuntamenti sono promossi dal Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università Federico II  in collaborazione con i Servizi Educativi dell’Archeologico Focus sui capolavori, ma anche su metodologie di studio e tecniche di allestimento mostre.

Credits foto depositi del MANN (Luigi Spina); foto Antinoo (Luigi Spina);  affresco con danzatrici.

Anna Russolillo
Napoletana, architetto specializzata in restauro dei monumenti alla Federico II di Napoli. Giornalista, collabora con il quotidiano “Il Roma”. Subacquea con all’attivo numerosi master in archeologia subacquea. E’ fondatore e presidente dell' associazione Villaggio Letterario. Da sempre coinvolta per studio, per lavoro e per passione nel mondo del turismo, dell'arte e dell’archeologia, ama ideare, organizzare, coordinare e realizzare progetti ed eventi culturali, sociali, scientifici e turistici. La Campania e la Sicilia sono le sue due patrie. Questi i suoi siti: www.annarussolillo.it - www.villaggioletterario.it - www.marefest.it - www.trofeomaiorca.it - www.librofest.it - www.roccocoofest.it - www.nolimitswinediving.it
http://www.annarussolillo.it

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto