Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > Bacoli > “Campi Flegrei in Fiore”: Sabato 6 novembre la premiazione

“Campi Flegrei in Fiore”: Sabato 6 novembre la premiazione

Si terrà sabato 6 novembre 2021 alle ore 11 nello splendido scenario del Museo archeologico dei Campi Flegrei nel Castello di Baia​ la premiazione della quinta edizione di “Campi Flegrei in Fiore”.

Castello di Baia

Campi Flegrei in Fiore” è la gara aperta che premierà l’addobbo floreale più bello “come espressione d’amore verso la natura e l’ambiente e invito per un mondo più green”.

Tantissime le foto pervenute che ritraggono gli splendidi addobbi floreali in concorso.

A dare il benvenuto alla manifestazione saranno il direttore del Parco Archeologico dei Campi Flegrei, Fabio Pagano, il direttore del Castello di Baia Pierfrancesco Talamo, il presidente della commissione del concorso Pierluigi Sanfelice di Bagnoli e l’Associazione L’Immagine del Mito, promotrice della manifestazione.

Fabio Pagano, direttore del Parco Archeologico dei Campi Flegrei

Siamo lieti di ospitare nel Castello di Baia la premiazione del Concorso Campi Flegrei in Fiore 2021, che ha visto coinvolta l’intera comunità flegrea, privati cittadini e operatori commerciali, associazioni ed enti pubblici, in una gara di forme, colori e profumi, volta a regalare spazi e scorci che arricchiscono ed esaltano la bellezza dei Campi Flegrei” sottolinea il direttore del Parco Fabio Pagano.

Sarà la commissione giudicatrice costituita da Camilla Aulisio, Maria Cristina Caracciolo di Brienza, Isabella Libonati, Alessandra Sottile d’Alfano e Nunzia Gilardi, che consegnerà le targhe offerte dal Comune di Pozzuoli nelle vesti dell’assessore alla cultura Stefania Di Fraia

Alla manifestazione interverranno Donatella Trotta, Tiziana Di Monaco, Rossella Tenore, Francesco Gentile. Seguirà Livia Coletta con letture di Caterina Pontrandolfo tratte da “Il giardino segreto” di Cristina Lagopesole.

Chiuderà la kermesse il professor Daniele Naviglio, del Dipartimento di Chimica dell’Università Federico II di Napoli, con l’intervento sulla produzione di estratti derivanti da agrumi e fiori attraverso un estrattore di propria invenzione”.

In esposizione si potranno ammirare le ceramiche raku di Davide Carnevale, le ceramiche di  Libera Colandrea, i ricami e l’ agopittura dell’associazione Ars Mirabilis.

Le degustazioni saranno curate dalla Cantine Quarto Miglio, dall’Istituto Giovanni Falcone, dal Panificio Merone e dall’ Estrattore Naviglio.

L’acquisizione, il montaggio e la proiezione delle immagini a concorso durante la cerimonia saranno curate dall’Associazione Gruppo Archeolgico Kyme.

Anna Russolillo
Napoletana, architetto specializzata in restauro dei monumenti alla Federico II di Napoli. Giornalista, collabora con il quotidiano “Il Roma”. Subacquea con all’attivo numerosi master in archeologia subacquea. E’ fondatore e presidente dell' associazione Villaggio Letterario. Da sempre coinvolta per studio, per lavoro e per passione nel mondo del turismo, dell'arte e dell’archeologia, ama ideare, organizzare, coordinare e realizzare progetti ed eventi culturali, sociali, scientifici e turistici. La Campania e la Sicilia sono le sue due patrie. Questi i suoi siti: www.annarussolillo.it - www.villaggioletterario.it - www.marefest.it - www.trofeomaiorca.it - www.librofest.it - www.roccocoofest.it - www.nolimitswinediving.it
http://www.annarussolillo.it

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto