Tu sei qui
Home > Napoli > Family Box e ristorante gourmet con il piatto preferito. Le Officine Bistrot di Napoli si reinventano in onore della tavola

Family Box e ristorante gourmet con il piatto preferito. Le Officine Bistrot di Napoli si reinventano in onore della tavola

Dalla colazione americana all’aperativo creativo, passando per il pranzo gastronomico, il ristorante di Napoli Le Officine Bistrot si è reinventato in tempi di Covid, creando speciali format in linea con decreti e zone colorate e il nuovo stile di vita, dettato dalle tante restrizioni. Con estro e determinazione il direttore Andrea Esposito, dopo il primo lockdown, ha deciso di non spegnere forni e fornelli e ha riaperto il locale creando ad hoc uno speciale bar e ideando un pranzo con menù gastronomico a base di piatti della tradizione, in attesa della riapertura ufficiale del ristorante in programma sabato 30 gennaio.

La cucina, guidata dallo Chef Luigi Quaranta, torna a preparare i piatti gourmet del creativo menù a la carte di terra e di mare. Inoltre, visto il periodo particolare, sono state create anche le “family box”: in ogni casa, arriva a domicilio, a più parenti, nonni in particolare, la stessa cena o lo stesso pranzo, così, seppur distanti, tutti possono gustare gli stessi piatti. La scatola contiene uno speciale menù dall’antipasto al dolce sia di mare che di terra: polpo in doppia cottura su vellutata di patate al timo limonato, mozzarella fritta ripiena di salsicce e friarielli, paccheri con scorfano, vongole e zucchine, tortello ripieno di cacio e pepe, ombrina con scarola, olive e capperi, maialino glassato al vino rosso cotto a bassa temperatura, sfera di cioccolata e arancia, flan al pistacchio di bronte. Il tutto accompagnato da pane e grissini fatti a mano. Il consiglio è di videochiamarsi, per mangiare e stare tutti insieme. Per il delivery e l’asporto lo speciale menù gastronomico prevede cibi partenopei dal ragù al gateau di patate.

Ogni giorno piatti diversi e confortanti della cucina napoletana. Quando il colore della zona lo consente e si può mangiare al ristorante, lo Chef a sorpresa prepara dei primi piatti fuori menù con i prodotti stagioni oppure soddisfa speciali richieste dei clienti come ad esempio il piatto preferito. Dalla mattina è anche attivo il bar, dove si può ordinare oltre a cappuccino, cornetti, brioche, mini capresi e sfogliatelle anche l’american breakfast con uova strapazzate, bacon fritto, pane tostato, marmellate, muffin, brownie, cheese cake e dolci della tradizione a stelle e strisce. Non possono mancare l’ora del tè con biscotti artigianali e miscele provenienti da tutto il mondo e l’aperitivo con spritz e cocktail, accompagnati da golosi finger food. 

Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: