Tu sei qui
Home > Campania > “Bocconi di Storia” al Real sito di Carditello

“Bocconi di Storia” al Real sito di Carditello

Sabato 14 settembre sl Real Sito di Carditello, una serata all’insegna della buona musica, del buon cibo e delle eccellenze di Terra di Lavoro. Sarà infatti l’antica residenza borbonica ad ospitare Bocconi di Storia 4.0, la kermesse promossa per il quarto anno consecutivo dal consorzio Nco Nuova Cooperazione Organizzata per produrre cultura attraverso il cibo, la musica, l’arte, le tradizioni.

Nella ricca area food gestita dalla Nuova Cooperazione Organizzata, sarà possibile degustare prodotti come il Pan Fritto alla Napoletana (pizza fritta e montanara), la pizza “a libretto”, il casatiello, la mozzarella di bufala campana, il vino asprinio, la pasticceria tipica campana, ma anche prodotti a base di canapa realizzati a cura di Canapa Campana. Un’esperienza culinaria che unisce tradizione e innovazione da vivere in una location d’eccezione, dove una grande protagonista sarà anche la buona musica degli artisti del territorio, con alcuni dei progetti musicali più interessanti degli ultimi anni.

Ad aprire gli spettacoli previsti nell’area concerti saranno i Terra Nera, una giovane band emergente vincitrice del secondo contest WIP Award promosso dall’associazione Work in Progress.

Dopo aver calcato il red carpet della della 76esima Mostra internazionale del cinema di Venezia, ad esibirsi sul palco di “Bocconi di Storia 4.0” saranno le Ebbanesis. Il duo composto da Viviana Cangiano e Serena Pisa, si esibirà in spettacolo-concerto che alterna brani della canzone popolare italiana a quelli della canzone classica napoletana e dove non mancheranno piacevoli siparietti umoristici che esaltano le doti attoriali delle due artiste napoletane. E non mancherà nemmeno la loro personale rivisitazione di Bohemian Rhapsody dei Queen che ha registrato sul web oltre 2.000.000 di visualizzazioni. A chiudere la serata sarà la Scat’Gatt’ Orchestra che a Bocconi di Storia 4.0 presenterà in anteprima “Rari Nantes”  il primo lavoro discografico in auto produzione di questo progetto che proprio a settembre compie 10 anni di attività.

A fare da cornice all’intero evento, sarà la mostra fotografica collettiva “Da Humus ad Homo” a cura dei fotografi professionisti Alessio Paduano, Mauro Pagnano, Giulio Piscitelli e Roberto Salomone. Un’analisi fotografica del territorio di “Terra di Lavoro” che pone l’attenzione sulle enormi potenzialità del territorio: l’attuale produzione di eccellenza agricola del territorio; i mestieri agricoli sopravvissuti ed un costante ma lento ritorno alla terra; esempi e storie positive che stanno contribuendo alla rinascita di questo territorio e a valorizzare, resistendo, le tipicitàdel comparto agricolo. Il progetto è sviluppato su quattro storie, tutte legate alla produzione di beni tipici del territorio ma dai punti di vista particolari e soggettivi dei quattro fotografi: la produzione del latte di bufala per la mozzarella, la coltivazione della canapa sativa, la produzione del pomodoro e la realizzazione di conserve d’eccellenza, le alberate aversane da cui si ricava il vino asprinio.

In mattinata, dalle ore 10 sempre presso il Real Sito di Carditello, da segnalare anche l’iniziativa “Canapa Day – un territorio comune per lo sviluppo delle filiere minori” con una degustazione di prodotti a base di canapa e lo showcooking dello Chef Emilio Pompeo.

Bocconi di Storia 4.0 è un’iniziativa co-finanziata, con il programma Funder35, da Fondazione Cariplo, Fondazione CON IL SUD e altre fondazioni bancarie. L’iniziativa è realizzata nell’ambito del progetto “Da Humus ad Homo”, dalle cooperative sociali Agropoli Onlus e Cooperativa Sociale Pasifae, dalle associazioni Work in progress, Sinistra 2000 e Officina Volturno e in collaborazione con la Fondazione Real sito di Carditello, la cooperativa sociale Il Cardo e Canapa Campana. Tutte le informazioni relative all’iniziativa e al ticket d’ingresso sono disponibili sul sito www.bocconidistoria.it.  

L’ingresso è gratuito per i bambini fino a 13 anni se accompagnati da un adulto.

Redazione
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
error: Il contenuto del sito è protetto