Tu sei qui
Home > Napoli > Pianura: sbloccato il contratto di quartiere. In arrivo tre milioni di euro

Pianura: sbloccato il contratto di quartiere. In arrivo tre milioni di euro

È stata approvata il 24 gennaio, su proposta dell’Assessore all’urbanistica e beni comuni Carmine Piscopo, la delibera di rimodulazione degli interventi previsti all’interno del programma di riqualificazione Contratto di Quartiere di Pianura II. La rimodulazione, accordata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per un importo complessivo di circa tre milioni di euro, consentirà il completamento degli interventi di recupero di 3 edifici a destinazione abitativa, la riqualificazione del Parco Falcone-Borsellino e la riqualificazione urbana di via Evangelista Torricelli e via Cannavino. Questa ulteriore fase del Contratto di Quartiere andrà a completare il lavoro già svolto negli ultimi anni e che ha riguardato la riqualificazione di un edificio destinato a “Casa della cultura”, interventi su strade e piazze del quartiere e di manutenzione straordinaria delle parti comuni relativi ai 55 alloggi compresi tra vico Carrozzieri e via Comunale Napoli.

“Questa delibera è il risultato di un lungo e proficuo lavoro interistituzionale – dichiara l’Assessore Carmine Piscopo – e consentirà di procedere con l’attuazione del programma di riqualificazione previsto per Pianura. I prossimi passi saranno quelli dell’indizione della gara per le progettazioni esecutive degli interventi. Con questo intervento si recupera e riqualifica un’importante area urbana strategica per la nostra città, attraverso la dotazione di servizi urbani integrati, attrezzature pubbliche e standard per il quartiere, con l’obiettivo di migliorare la qualità dei servizi del quartiere di Pianura.”

Redazione
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
error: Il contenuto del sito è protetto