Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > Medicus

Medicus

Termino il mio viaggio nel Reenacting con un’ultima associazione, il “Gruppo Storico Oplontino”, fondata da Alfredo Scardone a Torre Annunziata.

I rievocatori sono professionisti, insegnanti, casalinghe, studenti con un denominatore comune, la passione per la storia, per il nostro passato.

Le associazioni di Reenacting sono formate da appassionati di storia, non hanno alcun finanziatore. Tutti gli oggetti, gli abiti sono realizzati a spese dell’associazione, che è sempre autofinanziata.

Il “Gruppo Storico Oplontino” svolge la sua attività prevalentemente nel territorio campano. ma ha partecipato anche ad eventi Roma.

Nel 2017 ha collaborato al progetto della Soprintendenza di valorizzazione della villa di Poppea ad  Oplontis.

Con un protocollo d’intesa firmato con il comune di torre Annunziata organizza, in occasione di giornate culturali, come la notte dei musei, eventi per i visitatori del museo di Boscoreale che ospita gli ori  e la statuaria della villa di Poppea. Hanno partecipato in collaborazione ad altre associazioni di tutta Italia al corteo storico della Lampadoforia nel centro storico di Napoli e alla mostra “Le armi dei gladiatori” al Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

L’associazione propone materiale didattico che copre 4 aree tematiche quali : la cucina nell’antica Pompei, terme, bellezza e cosmesi, la medicina antica con tantissime riproduzioni di ferri chirurgici e i giochi degli antichi romani.

La riproduzioni fedele degli oggetti antichi permette di creare un ponte tra il passato e il presente.

Il visitatore possono toccare gli oggetti riprodotti così da comprendere meglio come era la vita quotidiana ai tempi dell’antica Roma e i bambini possono giocare come i loro antenati di 2000 anni fa, magari in abito storico.

L’accuratezza dei vestiti e negli accessori e in generale nelle didattiche rendono questa piccola associazione una bella realtà nel panorama associativo della nostra regione.

 

Anna Abbate
Anna Abbate
Archeologa, consulente informatica e web design freelance. Nata a Napoli, si occupa dal 1971 di Information Tecnology dopo essersi formata alla IBM come Analista Programmatore. Dopo una vita vissuta nel futuro ha conseguito la Laurea Magistrale in Archeologia presso l’Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa”. Divide il suo tempo tra la passione per l’informatica e la ricerca storica. Con alcuni amici archeologi ed antropologi ha fondato nel 2011 il “Gruppo Archeologico Kyme”, associazione di promozione sociale, della quale attualmente è presidente, organizzando giornate di valorizzazione e promozione del patrimonio storico-archeologico e delle tradizioni dedicate soprattutto alle scuole. Si occupa, in particolare di Napoli e del territorio flegreo. Ha pubblicato il libro "Da Apicio... a Scapece (Valtrend Editore, 2017)

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu