Tu sei qui
Home > Campania > Pozzuoli. Lunedì riaprono le scuole e domani 25 maggio 170 alunni andranno da Papa Francesco nella “Giornata Mondiale del Bambino”

Pozzuoli. Lunedì riaprono le scuole e domani 25 maggio 170 alunni andranno da Papa Francesco nella “Giornata Mondiale del Bambino”

Non tutte le scuole di Pozzuoli riapriranno lunedì 27 maggio, ma nel frattempo domani 170 alunni puteolani accompagnati dall’assessore Vittorio Festa e da docenti andranno da Papa Francesco nella “Giornata Mondiale dei Bambini”.

Anche se tremano ancora le gambe a tutti, lunedì a Pozzuoli si ritorna a scuola. È di ieri infatti l’ordinanza sindacale per la riapertura di quasi tutti gli istituti di Pozzuoli rimasti chiusi per lo sciame sismico che ha visto il suo picco con la scossa di magnitudo 4.4, la più forte degli ultimi 40 anni, registrata lunedì.

Prof. Vittorio Festa. Assessore alla Pubblica Istruzione del comune di Pozzuoli

Abbiamo raggiunto l’assessore alla pubblica istruzione del comune di Pozzuoli, il prof. Vittorio Festa, per sapere quali istituti riapriranno, quali ancora necessitano di manutenzione e quali invece non riapriranno. L’assessore ci fa sapere che: «tra le scuole puteolane cinque non potranno ancora riaprire lunedì e parliamo della Scuola secondaria Giacinto Diano, del plesso Montenuovo del IV Pergolesi, del Liceo Virgilio, del l’Istituto Tecnico Pareto e dell’Isis Tassinari» e in particolare la «Giacinto Diano non riaprirà fino alla chiusura dell’anno scolastico».

Inoltre abbiamo chiesto di come stanno andando gli incontri con i dirigenti scolastici: «incontri e confronti – ci dice Festa – continuamente si discute delle problematiche di manutenzione e qualora dovesse esserci per qualche scuola l’interruzione fino al termine dell’anno scolastico come per esempio è previsto per la Diano spetterà al dirigente scolastico a decidere se attivare o meno la Dad».

Per gli esami degli alunni che non rientreranno in classe l’assessore Festa ci fa sapere che «si sta cercando una soluzione che potrebbe essere quella di individuare un altro Istituto che possa accoglierli».

Non poteva inoltre mancare una domanda sugli alunni e sul loro benessere psicologico. Per questo l’assessore ci informa che il sindaco di Pozzuoli Luigi Manzoni «si sta attivando a portare avanti una proposta della Regione Campania che prevede un ampio numero di psicologi scolastici per aiutare gli studenti a ritornare al loro benessere».

Alla fine della chiacchierata l’assessore Festa ci da una bella notizia, ci sarà una gita domani degli alunni di Pozzuoli da Papa Francesco: « con 170 bambini delle scuole primarie di Pozzuoli andremo con quattro pullman del Comune di Pozzuoli allo Stadio Olimpico per la “Giornata Mondiale del Bambino”». Ad organizzare il tutto è stato lo stesso assessore Festa insieme alle dirigenti di 4 scuole di Pozzuoli : il II, III, IV e VI Istituto Comprensivo. Gli alunni puteolani potranno così partecipare al gioioso evento che inizierà con il saluto delle delegazioni straniere e proseguirà con ospiti di fama nazionale ed internazionale presentati da Carlo Conti, fino al momento più atteso: il dialogo dei bambini e delle bambine con Papa Francesco. Santo Padre che ha inviato a tutti i bambini questo messaggio: «Care bambine e cari bambini! Si avvicina la vostra prima Giornata Mondiale…Lo rivolgo prima di tutto a ciascuno personalmente, a te, cara bambina, a te, caro bambino, perché “sei prezioso” agli occhi di Dio (Is 43,4), come ci insegna la Bibbia e come Gesù tante volte ha dimostrato».

Avatar photo
Anna Russolillo
Napoletana, architetto specializzata in restauro dei monumenti alla Federico II di Napoli. Giornalista, collabora con il quotidiano “Il Roma”. Archeo e Archeologia Viva. Consulente della Regione Siciliana, Parco Archeologico di Himera, Solunto e Iato. Già consulente della Regione Campania, della Soprintendenza Architettonica di Napoli e della Diocesi di Pozzuoli. Ha master e attestati in archeologia e in archeologia subacquea. Già docente di scavo archeologico, rilievo archeologico e aerofotogrammetria. Subacquea con all’attivo numerosi master in archeologia subacquea. E’ fondatore e presidente dell' associazione Villaggio Letterario. Da sempre coinvolta per studio, per lavoro e per passione nel mondo del turismo, dell'arte e dell’archeologia, ama ideare, organizzare, coordinare e realizzare progetti ed eventi culturali, sociali, scientifici e turistici. La Campania e la Sicilia sono le sue due patrie. Questi i suoi siti: www.annarussolillo.it - www.villaggioletterario.it - www.marefest.it - www.trofeomaiorca.it - www.librofest.it - www.roccocoofest.it - www.nolimitswinediving.it
http://www.annarussolillo.it

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: