Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > Lo scrittore Paolo Miggiano a Casa Mehari incontra gli studenti del “Rita Levi Montalcini” per parlare del libro “C’è ancora tempo. Storie di donne che resistono”

Lo scrittore Paolo Miggiano a Casa Mehari incontra gli studenti del “Rita Levi Montalcini” per parlare del libro “C’è ancora tempo. Storie di donne che resistono”

Saranno gli studenti dell’I.S.I.S. “Rita Levi Montalcini” a incontrare lo scrittore Paolo Miggiano a Casa Mehari, il bene confiscato alla criminalità in via Nicotera n.8 a Quarto. L’evento si terrà mercoledì 29 novembre alle ore 10. Miggiano presenterà “C’è ancora tempo. Storie di donne che resistono”, il libro pubblicato nel 2022 per l’editore Terra Somnia con la prefazione dello scrittore Lorenzo Marone. Si tratta di storie di vittime della cosiddetta criminalità comune. Sono le storie di Paolino Avella e di sua madre Rosaria, di Salvatore Buglione e di sua figlia Anna, di Daniele Del Core – e del suo amico Loris Di Roberto – e di sua sorella Carmen, di Giuseppe Veropalumbo e di sua moglie Carmela e di sua figlia Ludovica, di Rita Ricciardelli e di sua figlia Vanessa e anche di un’antica storia di dolore, quella di Franco Furiati e di sua sorella Elena. In “C’è ancora tempo”, Paolo Miggiano, restituisce la vita e la resistenza di madri, di figlie, di sorelle e di mogli.

Oltre all’autore Paolo Miggiano interverranno la professoressa Raffaella De Vivo, assessore alla Legalità del Comune di Quarto e Carmen Del Core, familiare di vittima. Legge alcuni brani del libro e modera l’incontro Arturo Delogu, vice presidente di Artemide Aps.

L’incontro con lo scrittore Paolo Miggiano è tra gli eventi sui temi della legalità, dell’inclusione e dell’educazione alla cittadinanza promossi con il progetto “In viaggio con la Mehari”, finanziato grazie ai fondi dell’8X1000 alla Chiesa Valdese per Casa Mehari, il bene confiscato alla criminalità del Comune di Quarto. Il progetto ha come capofila e responsabile della progettazione “La Bottega dei Semplici Pensieri ODV” in condivisione con la “Cooperativa Sociale La Quercia Rossa”, “Dialogos Aps” e “ArteMide Aps”.

Per gli eventi che si svolgono a Casa Mehari è attivo il bar interno gestito dalla Cooperativa Sociale “La Quercia Rossa”. Non è consentito il parcheggio all’interno del complesso e nelle strade intorno alla villa; pertanto è necessario parcheggiare lungo via Pozzillo e raggiungere a piedi, in due minuti, Casa Mehari.

Avatar photo
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: