Tu sei qui
Home > Campania > Domani il via a Procida: Vulcani e comunità.

Domani il via a Procida: Vulcani e comunità.

Procida, l’isola capitale italiana della cultura 2022, sarà una delle protagoniste della “Settimana nazionale della Protezione Civile” della Regione Campania con il convegno :“Vulcani e comunità: la cultura come strumento di resilienza” .

Complesso di Santa Margerita a Procida

Questa campagna nazionale è dedicata a sensibilizzare i cittadini sui temi della consapevolezza e della prevenzione del rischio, oltre che a diffondere una moderna cultura di Protezione Civile.

Quella di Procida sarà l’occasione per raccontare con un approccio multidisciplinare – scientifico, storico, antropologico, letterario – i vulcani e la loro presenza nella vita delle comunità attraverso le interazioni con il territorio, la cultura del tempo e le arti. L’iniziativa è organizzata nell’ambito del programma di Procida capitale italiana della cultura 2022.

Il convegno si terrà presso il Borgo di Terra Murata nel Complesso di Santa Margherita dalle ore 10.00 alle ore 13.30.

Italo Giulivo, direttore generale della protezione civile della Regione Campania

PROGRAMMA:

Alle ore 10.30 aprirà i lavori il sindaco di Procida Raimondo Ambrosino, seguiranno i saluti istituzionali del Direttore Generale della Protezione Civile Regione Campania Italo Giulivo, del Direttore dell’Osservatorio Vesuviano dell’INGV Mauro Antonio Di Vito e del Capo del Dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio.

Gli interventi, dalle 11 alle 12.30, saranno a cura di Mauro Antonio Di Vito (vulcanologo), Giovanni Gugg (antropologo), Pierfrancesco Talamo (archeologo) e Rosa Casapullo (esperta di letteratura) e saranno moderati dal giornalista Franco Foresta Martin. Il convegno terminerà con una tavola rotonda sui “Vulcani e comunità: la cultura come strumento di resilienza” .

Avatar photo
Anna Russolillo
Napoletana, architetto specializzata in restauro dei monumenti alla Federico II di Napoli. Giornalista, collabora con il quotidiano “Il Roma”. Subacquea con all’attivo numerosi master in archeologia subacquea. E’ fondatore e presidente dell' associazione Villaggio Letterario. Da sempre coinvolta per studio, per lavoro e per passione nel mondo del turismo, dell'arte e dell’archeologia, ama ideare, organizzare, coordinare e realizzare progetti ed eventi culturali, sociali, scientifici e turistici. La Campania e la Sicilia sono le sue due patrie. Questi i suoi siti: www.annarussolillo.it - www.villaggioletterario.it - www.marefest.it - www.trofeomaiorca.it - www.librofest.it - www.roccocoofest.it - www.nolimitswinediving.it
http://www.annarussolillo.it

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto