Tu sei qui
Home > Campania > Alla Biblioteca Nazionale di Napoli i “Quadrilli”di Gea Palumbo e una esposizione di libri rari dedicati all’isola di Procida.

Alla Biblioteca Nazionale di Napoli i “Quadrilli”di Gea Palumbo e una esposizione di libri rari dedicati all’isola di Procida.

Inizio »

Procida misteriosa.

Libro di Gea Palumbo. Quadrilli

Monache o bizzoche? Religione o idolatria? Fede o superstizione? Questi saranno gli argomenti principali che verranno trattati domani alle ore 16.00 nel secondo appuntamento dei “Pomeriggi in Biblioteca” organizzati dalla Biblioteca Nazionale di Napoli.

L’evento è la presentazione del libro di Gea Palumbo “Quadrilli. Le donne e la religione delle cose nell’isola di Procida e al di là dei suoi confini” (Fioranna 2021).


Il volume è il frutto di una ricerca di Gea Palumbo sull’antica e quasi sconosciuta tradizione dei “quadrilli” piccoli quadri-reliquiari, che le donne nell’isola di Procida interrogavano per una sorta di profezia tutta femminile.

Dialogheranno con l’Autrice la direttrice della Biblioteca Nazionale Maria Iannotti, il direttore del MANN Paolo Giulierini, lo scrittore Silvio Perrella, la docente di Storia moderna presso l’Università del Molise Elisa Novi Chavarria e la direttrice della Biblioteca Comunale Antoniana di Ischia Lucia Annicelli, e insieme sveleranno la bellezza dell’isola e la tradizione misteriosa dei Quadrilli.

Nella prestigiosa Biblioteca di Napoli, la terza più grande d’Italia dopo Roma e Firenze, farà seguito alla presentazione del Libro di Gea Palumbo l’esposizione di libri rari, stampe e oggetti dedicati all’isola di Procida a cura di Anastasia Matrisciano e Gennaro Oliva.

Saranno esposti al pubblico:

  1. Nuova guida de’ forastieri per l’antichità curiosissime di Pozzuoli; dell’isole adjacenti d’Ischia, Procida, Nisida, Capri, colline, terre, ville, e città, ...Adornata di 30. bellissime figure intagliate in rame. Opera di Dom. Antonio Parrino … – In Napoli: presso il Parrino,1727
  2. Carte de’ Regni di Napoli, e di Sicilia, loro provincie, ed isole adjacenti, fatte esattamente incidere da Antonio Bolifoni nel 1692., ed ora dal dottor Luigi Bolifoni suo nipote con piccole mutazioni fatte ristampare … – In Napoli :
    nella stamperia di Francesco Ricciardo, 1734 Moderno:
  3. Procida : l’isola, il paese, l’architettura / a cura di Vittorio De Feo ; fotografie di Fabrizio Knight. – Napoli : Electa Napoli, [1992]
  4. Procida : isola non isola / a cura di Filomena Sardella. – [S.l.] : Analisi, 1987
  5. Storia di Procida : territorio, spazi urbani, tipologia edilizia / Maria Barba, Salvatore Di Liello, Pasquale Rossi. – [Napoli]: Electa Napoli, [1994]
  6. Capri Ischia e Procida : memorie e immagini di tre secoli : disegni acquarelli e stampa di vedute e costumi / Lucio Fino. – Napoli : Grimaldi, 1996
  7. Immagini di Procida nelle raccolte private : Procida, Palazzo Catena, 8-20 settembre 1990 / catalogo della mostra a cura di Ciro Fiorillo. – [S. l.]: CAREMAR, Campania regionale marittima [etc.], stampa 1990 (Giugliano in Campania : Grafistar) LUCCHESI PALLI
  8. Veduta dell’Isola di Procida / [disegno di Antonio Senape]. – [Napoli], [tra 1830-1845]. – 1 disegno : inchiostro di china ; 192×315 mm su foglio 275×400 mm ((Legato in un volume di 46 disegni tutti di Antonio Senape
  9. Le donne di Procida / Mattei dis. ; F. P. inc. – [S.l. : s.n., 18..]. – 1 stampa : incisione ; 265×190 mm.
  10. Veduta di Procida verso settentrione. – [Napoli : Litografia Fergola, 1832]. – 1 stampa : litografia, b/n ; 88×102 mm ((Estratto da: Vedute delle isole d’Ischia e Procida tratte dai studi di Sal. Fergola, n. 4. [Napoli], Lit. Fergola, 1832
  11. Marina delle grotte in Procida. – [Napoli : Litografia Fergola, 1832]. – 1 stampa : litografia, b/n ; 98×103 mm ((Estratto da: Vedute delle isole d’Ischia e Procida tratte dai studi di Sal. Fergola, n. 4. [Napoli], Lit. Fergola,
    1832
  12. Lazzaro. Ischia. Procida. Contadino presso Napoli = Paysan près Naples. S.ta Lucia. Marinaro napoletano = Marinier napolitain / Pedretti del. & sc. – [S.l. : s.n., dopo il 1820]. – 1 stampa : acquaforte, b/n ; 170×260 mm (Figure maschili e femminili in costumi regionali campani)
  13. Le donne di Procida / Mattei dis. ; F. P. inc. – [S.l. : s.n., 18..]. – 1 stampa : incisione ; 265×190 mm ((Due figure femminili in costumi regionali
    RARI
  14. Pianta delle isole di Procida, Vivara e Castello d’Ischia. – Copia, 1800-1825 PALATINA
  15. Pianta del castello di Procida e zone limitrofe. – Cartografia antica – Reale officio topografico – 1844
  16. Mappa delle isole di Ischia e Procida [di] Luigi Bardet 1814. – Cartografia antica – ms. color. – 1814
    RACC. VILLAROSA
    Nuova guida di Napoli, dei contorni, di Procida, Ischia e Capri compilata su la guida del Vasi, ed altre opere più recenti, e dietro una visita personale del compilatore alle chiese, monumenti, antichità …. di G.B. De Ferrari. – Prima edizione. – Napoli : dalla tipografia di Porcelli : si vende da G. Glass, editore, e negoziante di generi di belle arti, Piazza S. Ferdinando n° 54, 1826. – 320 p., [5]
    carte di tav. : ill. calcogr. ; 8°
    MATERIALE PROVENIENTE DA PROCIDA:
  17. Bambola in terracotta con abito realizzato a mano da Rossella Visobello. Cappottino in raso di colore rosso, rifinito con passamaneria dorata. Veniva indossato dalle giovani donne in occasione delle festività.
  18. Bambola in porcellana con abito realizzato a mano da Rossella Visobello. Cappottino in raso di colore verde, rifinito con passamaneria dorata.
  19. Bambola vincitrice del premio “Marzo Donna 2019” anno in cui in occasione della manifestazione “Donne contro vento” Rossella Visobello ha realizzato un abito tipico procidano su bambola di colore come simbolo di
    inclusione in occasione dell’accoglienza che Procida ha riservato ad un gruppo di immigrati.
    • Si ringrazia Lydia tarsitano. Ufficio Stampa Biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele III di Napoli.
Anna Russolillo
Napoletana, architetto specializzata in restauro dei monumenti alla Federico II di Napoli. Giornalista, collabora con il quotidiano “Il Roma”. Subacquea con all’attivo numerosi master in archeologia subacquea. E’ fondatore e presidente dell' associazione Villaggio Letterario. Da sempre coinvolta per studio, per lavoro e per passione nel mondo del turismo, dell'arte e dell’archeologia, ama ideare, organizzare, coordinare e realizzare progetti ed eventi culturali, sociali, scientifici e turistici. La Campania e la Sicilia sono le sue due patrie. Questi i suoi siti: www.annarussolillo.it - www.villaggioletterario.it - www.marefest.it - www.trofeomaiorca.it - www.librofest.it - www.roccocoofest.it - www.nolimitswinediving.it
http://www.annarussolillo.it

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto