Tu sei qui
Home > Campania > “Usticino”, la prima favola scientifica dedicata alla geologia.

“Usticino”, la prima favola scientifica dedicata alla geologia.

Tra ciottoli che diventano personaggi ed eruzione pliniana, come la più famosa eruzione del Vesuvio del 79 d.C. in cui il vulcano “spara in aria cenere e lapilli” prende vita la prima favola scientifica dedicata alla geologia per i bambini delle scuole primarie.

Il Libro Usticino di Franco Foresta Martin e Patrizia Polizzi

L’idea è venuta al professor Franco Foresta Martin, per 35 anni redattore scientifico del Corriere della Sera, collaboratore RAI alle trasmissioni televisive Quark e Geo, autore di testi divulgazione scientifica pubblicati da Mondadori, Sansoni, Springer, Utet,  Dedalo, Editoriale Scienza e attualmente Ricercatore Associato dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) e docente in Comunicazione della Scienza.

Il professore, nato ad Ustica, non poteva che iniziare dalla sua isola la prima favola scientifica “Usticino. Un ciottolo racconta la storia geologica di Ustica” scritta in collaborazione con la geologa Patrizia Polizzi ed edita da Villaggio Letterario nella Collana ScuolArt.

Logo della Collana ScuolArt di Villaggio Letterario

“Le favole, si sa, sono il primo approccio dei piccoli al mondo della lettura” ed è per questo motivo che gli autori hanno deciso di trasmettere attraverso la favola le prime nozioni dedicate alle scienze della Terra.

I due geologi hanno dedicato la favola scientifica ai bambini delle scuole elementari, con l’intento di accendere precocemente la passione per la natura e il rispetto per il pianeta Terra.  

Il libro “Usticino” sarà presentato ad Ustica il 4 novembre 2021 da Franco Foresta Martin e donato a tutti i bambini e agli insegnanti della scuola elementare dell’isola da Villaggio Letterario.

USTICINO, LA FAVOLA SCIENTIFICA PER BAMBINI

“Usticino” è un racconto scientifico in cui le rocce della piccola isola tirrenica si animano, diventando personaggi che raccontano la storia della nascita e dell’evoluzione di un’isola di natura vulcanica, oggi inattiva, che mette in bella mostra crateri, cuscini di lava, depositi di tufi, ceneri e lapilli, esplorabili in totale sicurezza.

I simpatici personaggi del libro “Usticino” illustrati da Fiammetta Foresta Martin

Si tratta di un divertente e istruttivo racconto, attraverso cui bambini e ragazzi possono apprendere come si forma e cresce un monte vulcanico sottomarino, fino ad emergere dal mare e diventare un’isola piccola ma ricca di testimonianze geologiche e vulcanologiche, tanto da essere definita dagli studiosi “un museo di Scienze della Terra a cielo aperto”.

Nella favola, illustrata da Fiammetta Foresta Martin, il protagonista principale è Usticino, un sasso di lava arrotondato dalle onde del mare che è stato spettatore della formazione geologica dell’isola. Usticino da buon padrone di casa introduce la storia e presenta tutti i personaggi-rocce della favola: Lavino, Cuscì, Pomicina, Cipollino, Tufetto e Tufino, ognuno dei quali racconta un capitolo, avvincente e denso di colpi di scena, della storia naturale di Ustica. La favola si articola in una successione di racconti piacevoli, scorrevoli, scritti apposta per stimolare la fantasia e l’innata creatività dei bambini.

Gli autori svolgono da anni attività di divulgazione scientifica, quindi conoscono bene le domande e le curiosità dei piccoli. Il libro è concepito con l’intento di anticipare alcune domande e fornire, sia pure in chiave favolistica, risposte corrette sotto il profilo scientifico. La morale della favola è esplicita: come le diverse lingue sono l’espressione dei diversi popoli, così le varie rocce sono il linguaggio del Pianeta Terra e, se opportunamente interrogate, possono raccontarne la straordinaria storia.

E all’orizzonte si prospetta la favola scientifica dedicata al Supervulcano Flegreo

GLI AUTORI

Franco Foresta Martin, geologo e divulgatore, è stato per 35 anni redattore scientifico del Corriere della Sera e ha collaborato con la RAI alle trasmissioni televisive Quark e Geo. E’ autore di testi di divulgazione scientifica pubblicati da Mondadori, Sansoni, Springer, Utet,  Dedalo, Editoriale Scienza. Ora è Ricercatore Associato dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) e docente in Comunicazione della Scienza.

Patrizia Polizzi, geologa, svolge attività di didattica e divulgazione scientifica con articoli, libri e conferenze nelle scuole. Ha collaborato con Franco Foresta Martin alla stesura dei libri: “Terremoto – I miti della sismologia tra previsione e prevenzione”, edito da Avverbi; e “I luoghi della Scienza a Roma: Itinerari di Scienze della Terra. Minerali, fossili e passeggiate geologiche “, edito da Enea- Musis.

L’ILLUSTRATRICE

Fiammetta Foresta Martin è una illustratrice professionista diplomata all’Istituto Europeo di Design di Roma, specializzata in design, grafica e impaginazione. Ha lavorato per Editing srl, Editoriale Scienza, Blasetti, Fabio Orlando Editore, Arpa Sicilia e per periodici fra cui Sapere (Dedalo) e la rivista dell’Arma dei Carabinieri.

Anna Russolillo
Napoletana, architetto specializzata in restauro dei monumenti alla Federico II di Napoli. Giornalista, collabora con il quotidiano “Il Roma”. Subacquea con all’attivo numerosi master in archeologia subacquea. E’ fondatore e presidente dell' associazione Villaggio Letterario. Da sempre coinvolta per studio, per lavoro e per passione nel mondo del turismo, dell'arte e dell’archeologia, ama ideare, organizzare, coordinare e realizzare progetti ed eventi culturali, sociali, scientifici e turistici. La Campania e la Sicilia sono le sue due patrie. Questi i suoi siti: www.annarussolillo.it - www.villaggioletterario.it - www.marefest.it - www.trofeomaiorca.it - www.librofest.it - www.roccocoofest.it - www.nolimitswinediving.it
http://www.annarussolillo.it

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto