Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > Giugliano, riqualificazione del sito archeologico di Liternum

Giugliano, riqualificazione del sito archeologico di Liternum

La Città Metropolitana di Napoli ha firmato il contratto con l’impresa che dovrà occuparsi della riqualificazione del sito archeologico Liternum di Giugliano. Dalla firma del contratto, per legge, sono previsti al massimo 45 giorni per l’inizio dei lavori.


Si tratta di lavori per 140mila euro interamente finanziati dalla Città metropolitana che saranno utilizzarti anche per la creazione di percorsi didattici illuminati con annessa cartellonistica a disposizione delle scolaresche e dei turisti.
L’area archeologica è situata sulla sponda sud-orientale del lago Patria nel territorio del Comune di Giugliano in Campania.  L’antica città di Liternum fu fondata nel 194 a.c. insieme a Puteoli e Volturnum, come colonia marittima presso la sponda sinistra del lago Patria.


L’obiettivo di questo progetto firmato il 23 settembre è quello di rendere fruibile ad una più ampia utenza un sito archeologico di notevole interesse storico-culturale, nonché di rilanciare, mediante degli attrattori sociali e culturali una porzione di territorio bisognoso di riqualificazione urbana e sociale. Con questo progetto si vuole intervenire con una più ampia attività di salvaguardia e promozione di un bene di valore storico-culturale L’intervento previsto è infatti finalizzato al mantenimento ed al rispetto delle peculiarità delle caratteristiche originarie del sito archeologico, mediante opere accessorie di tutela materiale dei luoghi e valorizzazione visiva degli spazi, nonché migliorare la fruizione degli stessi.

Ciro Biondi
Giornalista, scrive prevalentemente di attualità, sociale, cultura, turismo e ambiente. E' responsabile dell'Ufficio Comunicazione della Caritas Diocesana di Pozzuoli. Ha collaborato con quotidiani e periodici. E’ specializzato in comunicazione sociale e istituzionale. Si è occupato di uffici stampa ed è presidente dell'associazione di promozione sociale Dialogos Comunicazione. Con le scuole e le associazioni promuove incontri su legalità, volontariato, solidarietà tra i popoli, dialogo tra le religioni e storia. E' docente di scuola statale secondaria di secondo grado. Ha ottenuto vari riconoscimenti per l'attività giornalistica. Per il suo impegno sociale, culturale e professionale nel 2013 il Capo dello Stato lo ha insignito dell'onorificenza di cavaliere della Repubblica.
http://www.cirobiondi.it

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto