Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > Bacoli > Bacoli, presentata la guida dei Campi Flegrei di Massimo D’Antonio con il presidente Vincenzo De Luca.

Bacoli, presentata la guida dei Campi Flegrei di Massimo D’Antonio con il presidente Vincenzo De Luca.

E’ stata presentata, oggi, Giovedì 27 Maggio 2021, nella splendida cornice dell’Hotel Calamoresca della città di Bacoli, la Guida turistica Campi Flegrei “Viaggio lento alle radici della storia tra  paesaggi, arte, sapori e tradizioni”, pubblicazione cartacea fortemente voluta dal Presidente del’Ente Parco Regionale Francesco Maisto allo scopo di fornire un supporto di orientamento turistico ed escursionistico per i visitatori e stranieri che raggiungono l’Area Flegrea, ma anche “strumento” per i tanti operatori culturali ed economici che possono utilizzarla come “punto di partenza” per un rilancio economico e produttivo dei Campi Flegrei. Erano presenti all’incontro il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, il Sindaco (padrone di casa) della città di Bacoli, Josi Gerardo della Ragione, Francesco Maisto, architetto, Presidente dell’Ente Parco Regionale dei Campi Flegrei, l’autore dell’Opera Massimo D’Antonio e il Presidente di Federalberghi Campi Flegrei Roberto Laringe. L’incontro è stato moderato dalla presentatrice Manuela D’Amico. Negli interventi dei relatori è emersa la necessità di attivare per i Campi Flegrei azioni decisamente significative in termini di salvaguardia dell’ambiente e potenziamento delle infrastrutture, soprattutto  per i  trasporti e la mobilità,  per rendere un territorio così ricco di bellezze paesaggistiche, culturali e archeologiche,  efficiente come altre città d’arte e turistiche d’Italia e del Mondo.

L’architetto Francesco Maisto (Presidente dell’Ente Parco Regionale dei Campi Flegrei) oltre a esporre al Presidente De Luca,  l’importanza dell’opera per la ricchezza di contributi che si trovano all’interno di essa,  un vero e proprio viaggio nella natura e nel tempo che porta il lettore a scoprire i Campi Flegrei da est a ovest, ha elencato tutte le iniziative future e le collaborazioni che l’Ente Parco intende mettere in essere per creare una sinergia allo scopo di mettere  insieme tutte le potenzialità (pubbliche e private) presenti sul territorio al fine di potenziare e strutturare definitivamente il comparto turistico, naturalistico e dell’accoglienza dell’area flegrea della città metropolitana di Napoli.

Realizzata con la collaborazione del Parco Archeologico dei Campi Flegrei, gode dei Patrocini della Regione Campania, dei Comuni di Napoli, Pozzuoli, Bacoli e Monte di Procida. Stampata dalla Società flegrea Grafica Montese Snc in carta ecologica, il progetto grafico e l’impaginazione sono di Giacomo D’Ippolito, la traduzione in inglese di Manuela Chiarolanza- Le foto provengono in parte dall’archivio storico del Parco dei Campi Flegrei, altre di proprietà dell’autore, altre fornite da associazioni flegree e da fotografi amatoriali e professionisti. Come da progetto editoriale, le royaltis derivanti dal contratto di edizione saranno devolute dall’Ente Parco Regionale dei Campi Flegrei ad un’associazione no-profit per un piano di valorizzazione del territorio flegreo. L’edizione dell’Opera è stata affidata alla Società Editrice Flegrea New Media Press di Rosario Scavetta, individuata quale struttura idonea a commercializzare e pubblicizzare le Guide poiché Casa Editrice che da anni promuove e valorizza con le proprie edizioni il patrimonio storico, archeologico e naturalistico dei Campi Flegrei.  

Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto