Tu sei qui
Home > Campania > La startup casertana Madò tra le pasticcerie presenti alla Gulfood

La startup casertana Madò tra le pasticcerie presenti alla Gulfood

Madò pasticceriavola sempre più in alto. La prima pasticceria completamente online, nata dall’idea del giovane imprenditore Domenico Napoletano, ha occupato uno degli stand della fiera gastronomica più importante al mondo: Gulfood. Come sempre, la manifestazione si è tenuta nella lussuosissima Dubai, città dalle mille opportunità e risorse. Madò è una pasticceria che tende a valorizzare i prodotti del nostro territorio, facendoli conoscere non solo in Italia, ma in tutta Europa. Un’azienda che vede un team giovane, sempre pronto a rimboccarsi le mani per offrire al cliente il miglior servizio possibile. Infatti, per le spedizioni oltre la Campania, hanno ideato un sistema di imballaggio che preserva la qualità e la freschezza dei prodotti, il tutto confezionato in un packaging inconfondibile.

Sono proprio tutte queste doti ad aver fatto sì che Madò facesse breccia anche nel cuore di Dubai. Alla fiera, che si è tenuta dal 21 al 25 febbraio, i pasticcieri e membri dello staff hanno esposto prodotti tipici della nostra bella terra: la pastiera, il babà, la caprese e il profiterole. Sapori, dunque, inconfondibili che hanno rapito il palato di tutti.

Partecipare al Gulfood e mettersi in gioco, anche in una situazione come questa che tutti noi stiamo vivendo a causa del Covid-19, è vero coraggio, un coraggio che solo i giovani sanno dare.

Sono felicissimo che la mia attività, – afferma Napoletanopasso dopo posso, stia raggiungendo traguardi sempre più importanti. Ma la cosa che mi rende ancora più felice è quella di portare i sapori del nostro territorio in tutta Italia ed Europa, poiché penso che la Campania abbia molto da dare a tutto il nostro paese e non. Ho scelto di coinvolgere nel mio team i ragazzi, poiché credo che siano loro ad essere il futuro, ma sono anche dell’idea che non bisogna mai dimenticare le nostre tradizioni. Infatti, il connubio che noi di Madò pasticceria amiamo è quello della tradizione con l’innovazione; e il Gulfood ne è stato la prova. Questa esperienza a Dubai è stata magnifica, oltre le nostre aspettative. Infatti, voglio ringraziare il dott. Francesco Corbello, consulente per gli Emirati Arabi, per aver reso possibile la nostra presenza alla fiera. Abbiamo – conclude – avuto un riscontro con gli avventori alla fiera, provenienti da tutto il mondo, sorprendente. Per noi è stata occasione di confronto e accrescimento. Confidiamo in altre occasioni come questa. Noi, sicuramente, saremo sempre in prima fila”.

Diego Palma
Diego Palma, docente e scrittore, è stato direttore di strutture ricettive. Ha insegnato negli istituti alberghieri della provincia di Cagliari e di Napoli.  “Primo Classificato” al terzo premio letterario Giulio Angioni – Guasila 2019, con il racconto “Il viaggio di Adom”. Attivista sindacale, collabora attualmente con la testata giornalistica Istituzioni24 ed è editore del blog "La Voce della Scuola Live". Il suo primo intento, come tutti gli insegnanti, è quello di trasmettere conoscenze e motivare i ragazzi a puntare alla realizzazione dei propri sogni senza arrendersi mai. Opere pubblicate: "La Scuola Secondo Me…" (2018) e "Il mio nome è nessuno" (2019)

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto