Tu sei qui
Home > Campania > Galà Cinema e Fiction, premiazione in streaming

Galà Cinema e Fiction, premiazione in streaming

Seguito come sempre, il Gala Cinema e Fiction: la XII Edizione si è svolta necessariamente in streaming per questa stagione, nel rispetto delle rigide normative anticovid-19, ma questo non ha inciso sul coinvolgimento del qualificato pubblico, tantomeno sulla qualità dell’evento.

La manifestazione si è appena conclusa in Campania, ha registrato infatti comunque un’ampia partecipazione.

Ancora una volta, ha celebrato e premiato le migliori opere audiovisive realizzate nell’anno precedente nella regione. 

Ideata e prodotta da Valeria Della Rocca, titolare della Solaria Service Organizzazione Eventi, presidente dell’Associazione Donne e Turismo, vanta come direttore artistico Marco Spagnoli, giornalista, critico cinematografico regista, sceneggiatore, e gode della collaborazione di Film Commission Regione Campania.

Nell’intera settimana dedicata alla nota ed apprezzata rassegna, si sono susseguiti vari incontri on line di notevole profilo culturale. In essi si sono avvicendati esponenti di rilievo dello showbiz nazionale, nel ruolo docenti di masterclass, attivate con studenti di grado superiore ed universitario. 

Tra le molteplici attività del gala di questa edizione, le “Conversazioni” online di Valeria Della Rocca, incentrate su tematiche legate all’audiovisivo, con Maurizio De Giovanni, Ludovica Nasti, Veronica Mazza. 

Martedì 24 novembre c’è stato l’incontro sul tema dell’Audiovisivo in Campania, a cura di Marco Spagnoli e dell’attrice Iaia Forte, con gli studenti del Corso di Management Strategico e Marketing nel settore turistico della Federico II di Napoli.

Mercoledì 25 novembre, si è tenuta una masterclass dal titolo “Il film commedia in chiave napoletana” condotta dal regista e sceneggiatore Gianluca Ansanelli, con gli allievi del settore audiovisivo dell’ Isis Casanova di Napoli, 

Gli stessi studenti sono stati pure coinvolti venerdì 27 novembre in un’altra masterclass di notevole interesse, “Vedi Napoli e poi… vivi e lascia vivere” condotta dal regista Pappi Corsicato. 

Masterclass di spicco a cura del maestro Enrico Vanzina sul tema “Girare un film al tempo del lockdown”, che si è tenuta giovedì 25 novembre, in collaborazione con l’Università Telematica Mercatorum, con gli studenti del Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie delle Arti, dello Spettacolo e del Cinema. 

La cerimonia conclusiva di premiazione si è svolta dalle ore 18 di venerdì 27 novembre. A condurla, Maurizio Casagrande. 

In concorso, distinte in varie categorie, opere di spiccato interesse.

FILM DRAMMATICO: Ultras; l’Immortale, 365 Days, Tornare, Lui è mio padre, Mai per sempre.

FILM COMMEDIA: Il Ladro di Cardellini, 7ore per farti innamorare, Sono solo fantasmi;.

FILM E SERIE PER LA TV: Vivi e lascia vivere, Diavoli Devils, L’Amica geniale storia del nuovo cognome. 

In giuria: Valerio Caprara, Felice Casucci, Titta Fiore, Vanni Fondi, Iago Garcia, Riccardo Grandi, Enrico Magrelli, Teresa Marchesi, Tonino Pinto, Enzo Sisti.

Sono stati premiati,

Migliore Film Drammatico: L’Immortale; 

Migliore Attore Film Drammatico: Fabio Massa;

Migliore Attrice Film Drammatico: Antonia Truppo; 

Migliore Film Commedia: 7 ore per farti innamorare; 

Migliore Attore Film Commedia: Nando Paone;

Migliore Attrice Film Commedia: Serena Rossi: 

Migliore Fiction: Vivi e lascia vivere; Migliore Attore di Fiction: Alessandro Borghi; 

Migliore Attrice di Fiction: Elena Sofia Ricci. 

Premio speciale ad Alessandro Preziosi per il documentario “La legge del terremoto”, realizzato per ricordare i 40 anni dal Terremoto del 1980 che ha segnato tragicamente l’Irpinia.

Armando Giuseppe Mandile

Redazione
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: