Tu sei qui
Home > Napoli > Fuorigrotta > L’estate allo Zoo di Napoli. Tra le novità: “ZOOrassicPark 2”

L’estate allo Zoo di Napoli. Tra le novità: “ZOOrassicPark 2”

Quanta vita ogni giorno d’estate allo Zoo di Napoli: veterinari, operatori, keeper e zoologi non si fermano mai per garantire la migliore accoglienza a tutte le specie animali ospiti del Giardino Zoologico. Una emozione doppia dal 29 agosto, quando tornerà “ZOOrassicPark 2”- l’evento dei dinosauri più atteso dell’anno, ma nel frattempo per tutti i visitatori del parco, bambini o adulti è sempre una emozione poter ammirare gli animali nei loro exhibit, mentre trascorrono le ore del giorno, dall’alba al tramonto, sempre con la stessa cura e premura che rende tutte le specie dalle zebre agli elefanti dai conigli ai lemuri ospiti sereni e pronti a un nuovo giorno da vivere in armonia.

Sono felici infatti tutti gli animali di avere il pubblico che li distrae e diverte, cosa che poco più di due mesi fa era preclusa, a causa del lockdown, mentre attendevano con ansia i soli keeper che facevano di tutto pur di tenerli attivi e distratti per non soffrire di solitudine. Cacce al tesoro per il cibo o semplici giochi con l’arricchimento ambientale per impegnarli ogni giorno mentre trascorrevano del tempo con loro. Ebbene si, la routine si era interrotta, gli animali estremamente abitudinari hanno sofferto di solitudine, soprattutto elefanti, giraffe, ippopotami e cammelli. Per loro vedere scomparire gli uomini è significato trovarsi smarriti, a differenza di specie come scimmie o lemuri o altre tipologie animali che vivono in gruppo ed hanno già una loro socialità. In ogni caso è cosa ampiamente superata quest’estate con l’affluenza giornaliera, che con colori e richiami sta riempendo le loro giornate.

Uno spettacolo vedere i siamango che ogni giorno si gustano dei ghiaccioli ricchi di frutta, perchè in un periodo di gran caldo si rinfrescano e serve a nutrirli anche, o il leone che gioca con una zebra di cartone al cui interno troverà carne per il suo pasto o ancora altri arricchimenti, come per l’elefante Jula la divertente piramide di bambù ricca di frutta e verdura.

Lo Zoo di Napoli si trova invVia John Fitzgerald Kennedy 76

Orario: 9:30 – 19:00 nel Weekend e Festivi. 9:30 – 18:00 in settimana

Diego Palma
Diego Palma, docente e scrittore, è stato direttore di strutture ricettive. Ha insegnato negli istituti alberghieri della provincia di Cagliari e di Napoli.  “Primo Classificato” al terzo premio letterario Giulio Angioni – Guasila 2019, con il racconto “Il viaggio di Adom”. Attivista sindacale, collabora attualmente con la testata giornalistica Istituzioni24 ed è editore del blog "La Voce della Scuola Live". Il suo primo intento, come tutti gli insegnanti, è quello di trasmettere conoscenze e motivare i ragazzi a puntare alla realizzazione dei propri sogni senza arrendersi mai. Opere pubblicate: "La Scuola Secondo Me…" (2018) e "Il mio nome è nessuno" (2019)

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: