Tu sei qui
Home > Napoli > Napoli, il Museo Archeologico riapre il 2 giugno: sicurezza, prezzi ridotti e nuovi allestimenti.

Napoli, il Museo Archeologico riapre il 2 giugno: sicurezza, prezzi ridotti e nuovi allestimenti.

In occasione della Festa della Repubblica le porte del Museo Archeologico di Napoli riaprono agli amanti dell’arte.

Il “MANN ricomincia da te, dalla comunità, dal territorio…” inizia così il discorso introduttivo del direttore Paolo Giulierini dove comunica la ripresa delle visite all’importante museo partenopeo.

Martedì 2 giugno da buon padrone di casa il direttore darà il benvenuto alla stampa e ai primi visitatori e nell’occasione illustrerà gli itinerari e le novità.

Con emozione ci prepariamo alla riapertura con una proposta di fruizione in assoluta sicurezza, ingressi scontati e una offerta più ricca” afferma Giulierini.

Si legge sui social che da ieri sono iniziati per i collaboratori dell’Archeologico i corsi informativi “Musei e Covid-19” del prof. Gennaro Rispoli del Museo delle Arti Sanitarie di Napoli e si leggono i ringraziamenti del direttore “per la straordinaria prova di collaborazione tra istituzioni. La sicurezza prima di tutto!”

E per la sicurezza di tutti sarà obbligatorio indossare la mascherina, misurare la temperatura all’ingresso, rispettare le distanze, seguire i pannelli informativi ed igienizzare le mani.

La visita al MANN sarà possibile prenotarla esclusivamente online tramite i siti www.museoarcheologiconapoli.it e www.coopculture.it.

Gli itinerari che si potranno scegliere per conoscere da vicino lo straordinario patrimonio del museo sono stati raggruppati in tre percorsi:

1) Il Classico (Collezione Farnese, Sale degli Affreschi, Mosaici e Gabinetto Segreto, Collezione Oggetti vesuviani);

2) Le Nuove Collezioni (Sez. Egizia ed Epigrafica, Magna Grecia, Preistoria e Protostoria);

3) Le Mostre Temporanee (“Thalassa”, “Lascaux 3.0, “Capire il cambiamento climatico”).

A partire da 12 giugno sarà aperta al pubblico la Mostra gli “Etruschi e il MANN” con ben seicento straordinari reperti di cui almeno duecento saranno visibili in esclusiva proprio in occasione della esposizione napoletana.

Durante la prenotazione online il visitatore dovrà scegliere l’orario di visita e se disponibile avrà anche la possibilità di prenotare l’intero tour museale.

Tra le novità si segnala il restyling delle sale degli Affreschi, dalle opere selezionate dai depositi e per la prima volta esposte agli aggiornamenti dei pannelli, dalle didascalie al nuovo look grafico.  

E per invogliare ancora di più il Museo per tutta l’estate applica tantissimi sconti.

Anna Russolillo
Anna Russolillo
Napoletana, architetto specializzata in restauro dei monumenti alla Federico II di Napoli. Subacquea con all’attivo numerosi master in archeologia subacquea. Collabora con il quotidiano “Il Roma”. E’ presidente delle associazioni Villaggio Letterario e Lunaria Onlus. E’ fondatrice e general manager della rassegna Villaggio Letterario. Da sempre coinvolta per studio, per lavoro e per passione nel mondo del turismo, dell'arte e dell’archeologia, ama ideare, organizzare, coordinare e realizzare progetti ed eventi culturali, sociali, scientifici e turistici. La Campania e la Sicilia sono le sue due patrie. Questi i suoi siti: www.annarussolillo.it - www.villaggioletterario.it - www.marefest.it - www.trofeomaiorca.it - www.librofest.it - www.roccocoofest.it - www.nolimitswinediving.it
http://www.annarussolillo.it

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: