Tu sei qui
Home > Napoli > Santa Messa in occasione dell’apertura del Giubileo Vocazionista

Santa Messa in occasione dell’apertura del Giubileo Vocazionista

Venerdì 18 Ottobre alle ore 18.30 presso la Parrocchia di San Giorgio Martire nel quartiere di Pianura ha avuto luogo la Santa Messa di apertura del Giubileo Vocazionista. A presiedere la celebrazione il Vescovo di Pozzuoli Mons. Gennaro Pascarella che in conclusione dell’Ecaurestia ha benedetto i presenti con l’onoraria indulgenza plenaria concessa con una missiva da Papa Francesco. A partecipare alla Messa la comunità del quartiere di Pianura che insieme alla comunità ecclesiastica ha intonato i canti del Beato Giustino come “Fatti Santo” e “Presso il Ciborio”. Non è un caso che il Giubileo sia stato inaugurato in data 18 Ottobre in quanto essa sancisce nell’anno 1920 l’apertura del primo Vocazionario da parte del Beato ,seguita dall’apertura della Casa Madre delle Suore Vocazioniste in data 2 Ottobre 1921. Avanguardista per i tempi e vicinissimo alla Comunità pianurese il Beato Don Giustino Russolillo costituisce un punto di riferimento per il quartiere , rendendosi figura universale ed internazionale anche grazie ai prelati che giungono dai loro paesi natii a Napoli per studiare da vicino il messaggio Vocazionista ed unirsi alla Congregazione. Al termine della celebrazione Padre Luigi Musella ha ricordato i prossimi eventi che avranno luogo durante il Giubileo fino al 2 Ottobre 2021 esortando i presenti a tenere d’occhio i calendari diffusi sul sito o affissi in Chiesa.

Martina Bruna Chiaiese
Martina Bruna Chiaiese
Nata a Napoli nel 1994. Fin da bambina è sensibile al mondo della cultura e della scrittura. Ha frequentato il Liceo Classico Antonio Genovesi grazie al quale matura un grande interesse per la lingua e la letteratura italiana e inglese. Si iscrive all’Università degli Studi di Napoli L’Orientale e nel 2017 consegue la laurea in Lingue, Lettere e Culture Comparate nelle lingue inglese e cinese. Attualmente frequenta il corso di Laurea Magistrale in Lingue e Civiltà Orientali approfondendo lo studio della lingua, la storia, l’archeologia e la letteratura cinese. In ambito giornalistico si occupa della coordinazione del quotidiano on-line L’Osservatorio Flegreo ed è direttore della testata QuiCampiFlegrei. La sua passione è lo sport.

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
error: Il contenuto del sito è protetto