Tu sei qui
Home > Napoli > Pianura Volley Club: sport e sociale

Pianura Volley Club: sport e sociale

Una mattinata all’insegna dell’entusiasmo, dell’ottimismo e delle buone sensazioni percepite durante la presentazione del Pianura Volley Club presso la sede di Spio a Pianura. L’associazione sportiva che opera nel territorio pianurese da quasi 10 anni, domenica 14 ottobre si è presentata ai propri iscritti e ai propri tifosi con un evento in cui si è celebrata la stagione passata ma soprattutto sono state presentate le prossime sfide sportive e sociali che il club di Pallavolo affronterà nella nuova stagione. Nel corso degli anni, l’associazione guidata dal presidente Mario Nappi è diventata un punto di riferimento per il quartiere sia per gli straordinari risultati conseguiti sui campi di Pallavolo sia per le numerose attività sociali messe a segno in un quartiere ricco di giovani e di talenti ma povero di strutture sportive. Durante la manifestazione, il club ha svelato le attività sociali e gli obiettivi per la prossima stagione agonistica: in particolare, il club potenzierà le attività della scuola di Pallavolo e dell’avviamento allo sport e la pratica delle attività giovanili dal Mini Volley ai campionati Under 13 e Under 14 sia maschili che femminili, per far crescere sempre di più i piccoli “facoceri”.

Tra le attività sociali rivolte al territorio, l’associazione sportiva ha presentato il gruppo Misto Seniores, progetto che nasce con l’obiettivo di favorire il processo di integrazione tra italiani e stranieri: infatti, il team è formato da giocatori italiani e filippini dai 27 ai 55 anni. La giornalista e speaker radiofonica, Roberta Luppino, insieme al presidente, ha inoltre illustrato il progetto di Network Marketing, iniziativa promossa dal club in collaborazione con i propri sponsor per sostenere e promuovere le attività commerciali ed imprenditoriali del territorio. Prima del momento clou della giornata, rappresentato dalla presentazione delle #donnevincenti della Spio Pianura Volley, si è affrontato il nodo delle strutture sportive carenti e del blocco delle attività agonistiche, con la sospensione delle prime due giornate dei campionati di Serie C e D disposta dalla Federazione. La carenza di strutture adeguate è sicuramente uno degli ostacoli maggiori per le società sportive del territorio che sono costrette ad utilizzare le palestre scolastiche. Un problema che le istituzioni faticano ad affrontare e risolvere anche alla luce delle sempre più difficili condizioni del bilancio. Ed è proprio di pochi giorni fa la notizia della sospensione dei campionati regionali da parte della FIPAV in segno di protesta a seguito della revoca delle concessioni di utilizzo delle strutture scolastiche alle società sportive operanti sul territorio provinciale per problemi di agibilità.

“È paradossale che a causa delle solite questioni burocratiche si debbano sospendere le prime 2 giornate dei campionati di serie C e D, creando non pochi disagi alle società»” ha dichiarato il presidente Nappi a margine della manifestazione. “Anche l’anno scorso ci sono stati gli stessi problemi – continua il dirigente – ma le nostre istituzioni locali non ci hanno abbandonato. Il problema investe quelle società che utilizzano le strutture scolastiche di proprietà della “Provincia” ma chiaramente, lo stop ai campionati ha ripercussioni anche sulle altre società”.

Problemi che però non devono offuscare la straordinaria impresa delle #donnevincenti, la squadra femminile che lo scorso anno è stata promossa in Serie D FIPAV con lo straordinario record di 20 vittorie su 20 partite disputate nel campionato di Prima Divisione. Squadra femminile che da quest’anno prende il nome di Spio Pianura e che si appresta a vivere una nuova ed emozionante avventura: “è un campionato completamente diverso rispetto a quello dello scorso anno ma ci impegneremo al massimo affinchè il risultato sia lo stesso», assicura il capitano Egle Coppa. Presentando le altre campionesse gialloblu, l’allenatore Luigi Amoroso dichiara: «abbiamo tanta voglia di metterci in discussione dopo un campionato fantastico e speciale come quello dell’anno scorso. L’obiettivo è quello di ben figurare in un campionato difficile, ma siamo ottimisti: la squadra per larghi tratti è stata confermata, abbiamo avuto diversi innesti di valore ed anche con i nuovi acquisti abbiamo fatto attenzione a scegliere giocatrici che non intaccassero l’equilibrio del gruppo”. Poi, volendo guardare ai lati positivi, continua il mister, “avremo due settimane in più per prepararci e migliorare alcuni aspetti tecnici: queste due settimane ci porteranno maggiore intesa, un atteggiamento migliore e più consapevolezza del campionato da affrontare”. Infine, il presidente Mario Nappi: “queste ragazze devono solo essere ringraziate e sostenute al massimo. Non posso fare altro che augurare loro il meglio non solo nello sport ma anche nella vita”.

Redazione
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu