Tu sei qui
Home > Campania > Condividere i bisogni per condividere il senso della vita. L’esempio di Salerno

Condividere i bisogni per condividere il senso della vita. L’esempio di Salerno

Il Banco Alimentare Campania in collaborazione con la Curia Arcivescovile ed il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Salerno ha donato ai detenuti poveri del Carcere di Fuorni a Salerno 150 pacchi alimentari. L’iniziativa è stata condivisa dal Comune di Salerno nell’ambito delle attività di aiuto alla popolazione più povera a causa dell’emergenza Covid-19. La consegna dei pacchi con viveri di prima necessità, confezionati dai Giovani di Confindustria Salerno nella sede di Fisciano del Banco Alimentare , è stata effettuata nelle mani della direttrice del Penitenziario Rita Romano. Presenti il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, la Presidente della Commissione Politiche Sociali del Comune di Salerno Paola De Roberto, Marco Gambardella Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Salerno, Donato Salerno Radicali, Gianluca Mastrovito Presidente ACLI Provincia di Salerno.

Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: