Tu sei qui
Home > Napoli > Nella giornata della marcia sul clima Anea guarda al futuro della mobilità sostenibile

Nella giornata della marcia sul clima Anea guarda al futuro della mobilità sostenibile

I progetti, i finanziamenti a disposizione, le prospettive tecnologiche perché la mobilità dei prossimi anni sia sostenibile e dia il proprio contributo alla battaglia per l’ambiente e contro i cambiamenti climatici. Sono questi i temi al centro del convegno “Soluzioni innovative per una mobilità integrata e sostenibile”, in programma venerdì 27 settembre dalle ore 9.30 alla Camera di Commercio di Napoli in Sala Costantino Cutolo (ex sala del Parlamentino). L’evento è stato voluto da Anea (Agenzia Napoletana Energia e Ambiente) nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2019 e si svolge proprio nella giornata della grande marcia internazionale per l’ambiente, che coinvolge anche Napoli. Ad aprire la giornata i saluti e l’introduzione di Michele Macaluso, direttore di Anea; Ciro Fiola, presidente della Camera di Commercio di Napoli; Salvatore Pace, Consigliere delegato in materia di Ossigeno bene comune della Città Metropolitana di Napoli; Mario Calabrese, assessore alle Infrastrutture e al Trasporto del Comune di Napoli; Edoardo Cosenza, presidente dell’ordine degli Ingegneri di Napoli e Provincia; Leonardo Di Mauro, presidente dell’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori di Napoli e Provincia; Maurizio Sansone, presidente dell’ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della provincia di Napoli; Benedetto Scarpellino, Presidente di Anea.

   Sulle novità del settore come Ecobonus, fondi per il TPL, PUMS, infrastrutture di ricarica elettriche, micromobilità, si confronteranno gli esperti. Tra i partecipanti Silvia Di Lucente, del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che illustrerà il fondo per la progettazione di opere prioritarie di circa 80 milioni per il triennio 2018-2020 per la progettazione di fattibilità di infrastrutture, opere portuali e insediamenti prioritari per lo sviluppo del Paese. Elena Molinaro, sempre del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, presenterà, invece, i Pums (Piani Urbani di Mobilità Sostenibile) che puntano al raggiungimento di obiettivi di sostenibilità ambientale, sociale ed economica attraverso la definizione di azioni orientate a migliorare l’efficacia e l’efficienza del sistema della mobilità e la sua integrazione con l’assetto e gli sviluppi urbanistici e territoriali. Nicola Cerino del Ministero dello Sviluppo Economico illustrerà i contributi in favore dei Comuni (40 milioni per i comuni della Campania) per la realizzazione di progetti sulla mobilità sostenibile e l’efficientamento energetico. Giuseppe De Angelis della Città Metropolitana di Napoli presenterà “Le azioni in corso per il Trasporto sostenibile nell’area metropolitana di Napoli”, mentre Giuseppe D’Angelo della Regione Campania illustrerà “Il ruolo della Regione Campania per la promozione della mobilità sostenibile” e Nicola Pascale, amministratore Unico di ANM, interverrà su “La mobilità elettrica del trasporto pubblico a Napoli”.Roberto Minerdo di Emoby presenterà le innovative soluzioni tecnologiche per la mobilità ecosostenibile di concreto supporto all’attuazione dei PUMS ed al contempo all’azione intermodale dei parcheggi urbani. Roberto Colicchio di Be Charge, azienda che sta sviluppando uno dei maggiori e più capillari network di infrastrutture di ricarica pubblica per veicoli elettrici in Italia, illustrerà, invece, le nuove piattaforme di ricarica per la mobilità elettrica. 

Redazione
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
error: Il contenuto del sito è protetto