Tu sei qui
Home > Campania > I.TA.CÀ Migranti e viaggiatori – Festival del Turismo Responsabile

I.TA.CÀ Migranti e viaggiatori – Festival del Turismo Responsabile

“Quando ti metterai in viaggio per Itaca, devi augurarti che la strada sia lunga, fertile in avventure e in esperienze”
[Kostantin Kavafis]

Premiato dall‘Organizzazione Mondiale del turismo dell’ONU per l‘eccellenza e l’innovazione nel turismo: IT.A.CÀ, IL PRIMO E UNICO FESTIVAL IN ITALIA SUL TURISMO RESPONSABILE, invita a scoprire luoghi e culture attraverso itinerari a piedi e a pedali, workshop, seminari, laboratori, mostre, concerti, documentari, libri e degustazioni per lanciare un’idea di turismo più etico e rispettoso dell’ambiente e di chi ci vive. Un cammino unico in tanti territori diversi, per trasformare l’incoming in becoming. Coniugando la sostenibilità del turismo con il benessere dei cittadini.

l turismo responsabile è una delle soluzioni individuate dalle Nazioni Unite per raggiungere gli Obiettivi del Millennio. Si tratta di un turismo attuato secondo i principi di giustizia sociale ed economica, nel rispetto dell’ambiente e delle culture in quanto:

  • Riconosce la centralità della comunità ospitante locale
  • Favorisce l’interazione fra industria turistica, comunità ospitante
  • Contribuisce allo sviluppo umano, sociale e civile delle persone e del territorio.

Quest’anno Napoli ha aderito al festival sotto la spinta si Legambiente Campania. Dal 12 al 14 ottobre 2018 Una rete di oltre 30 realtà locali proporrà ai suoi abitanti e visitatori numerose iniziative per conoscere la città e i suoi protagonisti, per parlare di ambiente e sostenibilità, folklore e beni culturali e di come è possibile viaggiare in modo responsabile e sostenibile.

Non mancare!

 

 

 

 

 

Il programma degli eventi:

Venerdl 12
9:30-13:30 I Sport e turismo nella città contemporanea a partire dalle Universiadi 2019
Vico Monte dello Pietà n. 1 (aula Magna) I Dipartimento di Scienze Sociali – Università degli Studi di Napoli Federico Il, OUT (Osservatorio Universitario sul Turismo).

15:00- 17:30 I Itinerari, culture e identità del turismo universale. I edizione napoletano del Festival del Turismo responsabile IT.A.CÀ
Vico Monte dello Pietà n. 1 a cura di Dipartimento di Scienze Sociali Università degli Studi di Napoli Federico Il, IT.A.CÀ Napoli

18:00-19:00: In Tenebris
Complesso Monumentale dei SS.Filippo e Giacomo via Son Gregorio Armeno I. itinerario o curo di Associazione Respiriamo Arte e Arcigoy Altri Turismi Napoli.

Sabato 13
Le buone regole dell’economia civile nei Quartieri Spagnoli. Arti e mestieri che intrecciano esperienze di residenti e non.

10:00 – 13:30 I Racconti di viaggio e di migrazione con ago e filo
Largo Baracche. Laboratorio o curo di “Progetto Uomo Experience” partner di VioggieMiraggi, Cooperativa Sociale Altri Orizzonti, Casa di Alice, Coop Ero, Sociol Bazar Che Follia.

10:00 – 13:00 I O ‘nciucio (la passeggiata e la telefonata)
Via Lungo Teatro Nuovo, 110. Itinerario e performance teatrale a cura di Voscitour e Associazione Trerrote.

Sabato 13
Turismo, ambiente e resilienza. Itinerari, laboratori e incontri ·sostenibili.
9:30 -11:30 I Alla scoperto di Neopolis –
Chiesa Sont’Aniello o Coponapoli. itinerario o curo di Gruppo Archeologico Kyme.

9:30 – 13:00 I Le guglie di Napoli
Piazzo Dante – itinerario o curo di FIAB – Cicloverdi

10:30 – 11:00 – 13:00 I Sulle antiche muro di Neapolis
Chiesa di Sont’Aniello o Coponapoli visita guidata a cura di Legambiente Campania.

10.00 -12.30 I Una Topotheca per la città: archivio, mostra e viaggio virtuale a seguire I cieli di Napoli. Posseggiata Fotografica a testa alta
Chiesa di Sant’Aniello a Coponapoli – laboratorio e itinerario o cura di Fantasmatica e Cyrano Project

10:30 – 13:30 I La Napoli gentile di Giambattista Vico
Piazza Calenda, davanti al teatro Trianon-Viviani – itinerario a curo di Circolo Legambiente, Parco Letterario Vesuvio

11:00 – 14:00 (anche domenica olle 11:00) I Come l’ocqua che scorre …prosa fluida lungo la Pedamentina
Piazzale di San Martino- itinerario a cura di Coordinamento Scale di Napoli, Gente Green, Lo Sguardo che Trasforma, Legambiente Parco Letterario del Vesuvio, Cittadinanza Attiva Proloco Capodimonte, Gruppo Archeologico Kyme, Comitato Pedamentina, Quartiere Intelligente Montesanto 3, Associazione Vianova, WWFItalia

Sabato 13 CHIESA DI SANT’ANIELLO A CAPONAPOLI 

9.30 – 19:30 I Mostra l’Uomo e il cibo. A cura dell’Orto Consapevole.

10.30 – 11.30 I L’orto in bottiglia a cura di Circolo Legambiente Parco Letterario Vesuvio

11:00 – 13:00 I Giocando con…l’impronta ecologica a cura di Legambiente Campania Onlus

11:00 – 13:00 I Archeologando a cura di Gruppo Archeologico Kyme

11:00 – 12:00 I La tutela della natura e l’educazione alla sostenibilità ambientale a curo di WWF Napoli, Compagno Urbon Nature..

11:30 – 12:30 I Una canzone per l’ambiente a cura di Legambiente Campania Onlus

14:00 – 16.30 I Sensibile – Chiesa di Sant’Aniello – degustazione con proiezione e mostra fotografico o curo di Gruppo Campano Salute e Ambiente Coordinamento nozionale oltre l’M.C.S.

16:30 – 19:30 I Verso un’ecologia sostenibile – incontro a cura di Associazione Italiana Elettrosensibili, Comitato Nozionale oltre lo MCS, Gente Green, L’Orto Consapevole.,

18:00 – 19:00 I La rappresentazione dello morte o Napoli: Una ricerca in corso. Spazio Libreria Loterzagorà Teatro Bellini Seminario o curo di IRiS Fontanelle, ICore Fontanelle, Cittadinanzattiva Napoli Centro, in collaborazione con spazio libreria Loterzagorà.

Domenica 14

11:00 – 13:00 I Viaggiare responsabile fa viveremeglio: incontri e racconti. Maschio Angioino I incontro a cura di Fondazione Valenzi, Viaggi e Miraggi, Progetto Uomo Experience, Alberto Bile, Ivana Pucheta.

10:00 – 11:30 I Il patrimonio culturale dell’area Vergini-Sanità
Chiesa di Santa Maria della Misericordia ai Vergini I presentazione delle attività. Conoscere il borgo. Accessibilità e progetti di valorizzazione per i siti culturali del Borgo dei Vergini I a cura di Associazioni VerginiSanità, Celanapoli e SMMAVE arte della rete Extramann – Museo MANN.

11:30 + 12:30 I CHIESA E COMPLESSO DI S.MARIA DELLA MISERICORDIA via Fuori Porta San Gennaro

11:30 + 14:30 I NECROPOLI ELLENISTICA DI NEAPOLIS via S. Maria Antesaecula

12:00 + 15:30 I SITO ARCHEOLOGICO ACQUEDOTTO AUGUSTEO DEL SERINO Via Arena alla Sanità, 5.

16:30 I COMPLESSO MONUMENTALE VINCENZIANO Via Vergini. CULTURE IN CAMMINO architetture, paesaggio e attività interculturali, dalla Sanità o Capodimonte

11.30 -13.30 I Giornata nazionale del camminare: da via Forio a Capodimonte attraverso il Moiariello Ex caserma Garibaldi, Via Foria I itinerario a Cura del Comune di Napoli Assessorato al Turismo Trekking Urbano con Carmine Maturo.

11:30-13:30 I Il quartiere di Totò. Visita “spalla a spalla” Chiesa S.Maria della Misericordia I itinerario a cura di Ass. Napoli inVita Persone Idee Opere per lo sviluppo sociale della Città e Arch. Massimo Rippa.

12:00 -13:00 I Napoli il mio mondo. il mondo o Napoli. Premiazione del concorso Scottipartec:ipazìone – Chiesa Santa Maria Succurre Miseris, Via Vergini 45 I a cura di Cittadinanzattiva Napoli Centro/ Proloco Capodimonte e Ass. Parkinson Parhenope.

16:00-18:00 I Dal Borgo dei Vergini al Rione Sanità: un viaggio tra orti. storia e intercultura I itinerario con mostra interculturale (che durerà dal 11 al 14 ottobre) a cura della Guida Turistica Federica La Volla e dell’Associazione Traparentesi onlus. I LUOGHI DEL’ANIMA. Un viaggio attraverso la spiritualità di Napoli, dallo Sanità alle Fontanelle.

12:00 -13:00 / 13:00 – 14:00 I Visita guidata alle Catacombe di San Gaudioso – Basilica di S.M. della Sanità I a cura di Cooperativa La Paranza Onlus – Catacombe di Napoli.

18:00 -19.00: Napoli Interculturale: itinerari artistici e culturali- Ex Convento dell’Immacolata e S.Vincenzo sede dell’Associazione Crescere Insieme, piazzetta S.Vincenzo alla Sanità – incontro a cura di immigrati e italiani dell’Associazione Scuola di Pace.

18:00- 23:00 I Napule è…mille culture Evento finale a cura di Associazione Napoli inVita. Persone Idee Opere per lo sviluppo sociale della Città, Associazione Crescere Insieme (Centro di accoglienza), Associazione Scuola di Pace, Compagnia teatrale e musicale Delirio Creativo, Associazione Comunità Somala in Italia di Napoli, Associazione Lavoratori Srilankesi di Napoli Filippini.

Anna Abbate
Anna Abbate
Archeologa, consulente informatica e web design freelance. Nata a Napoli, si occupa dal 1971 di Information Tecnology dopo essersi formata alla IBM come Analista Programmatore. Dopo una vita vissuta nel futuro ha conseguito la Laurea Magistrale in Archeologia presso l’Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa”. Divide il suo tempo tra la passione per l’informatica e la ricerca storica. Con alcuni amici archeologi ed antropologi ha fondato nel 2011 il “Gruppo Archeologico Kyme”, associazione di promozione sociale, della quale attualmente è presidente, organizzando giornate di valorizzazione e promozione del patrimonio storico-archeologico e delle tradizioni dedicate soprattutto alle scuole. Si occupa, in particolare di Napoli e del territorio flegreo. Ha pubblicato il libro "Da Apicio... a Scapece (Valtrend Editore, 2017)

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu