Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > Al “Virgilio” di Pozzuoli un laboratorio di con la scrittrice Paola Iannelli

Al “Virgilio” di Pozzuoli un laboratorio di con la scrittrice Paola Iannelli

Scrivere un romanzo può apparire come un’ardua impresa, in particolar modo se sei un adolescente. Chissà mai cosa avranno pensato alcune classi del biennio del famigerato liceo Virgilio di Pozzuoli, quando sono salita sul palco per donare loro l’incipit, con il quale dovranno dare l’avvio a una storia che non c’era.

I volti non celavano alcun imbarazzo semmai erano piuttosto incuriositi, pensando di trovarsi al cospetto di una mente che crea dal nulla trame nere, forse mi avevano immaginato a loro modo, pur non possedendo un avatar ho dovuto mio malgrado presentarmi nella veste che meglio conosco: me.

Non è stato difficile connettermi con loro, lanciare un gomitolo avvolto sui fili invisibili dell’immaginazione e stendere il primo straccio di tela, su cui gli allievi del corso di scrittura creativa troveranno la strada per raccontare.

L’idea è nata da un gruppo di docenti del dipartimento di lingua e letteratura italiana, ha preso vita e si è realizzato grazie al proficuo sostegno della Dirigente scolastica, la professoressa Stefania Manuela Putzu, che nel suo discorso di ringraziamento rivolto alla platea, ha sottolineato lo scopo di un progetto che si propone di fortificare la passione per le lettere, senza dimenticare l’impegno dei docenti che hanno desiderato la sua realizzazione.

Tra queste intrepide colleghe vorrei dare risalto alla professoressa Milena Varriale, esperta di lingua latina e docente nel suddetto istituto superiore. Il valido supporto all’impresa sarà sostenuto da lei e dalle colleghe del dipartimento di lettere che partecipano alla stesura di un romanzo a più mani.

Non nascondo la mia curiosità, che avrà fine solo quando finalmente avrò tra le mani il romanzo finito, quindi non ci resta che attendere i riflettori che torneranno a illuminare quel palco per la consegna della prima stampa.

Che il sogno si avveri!

Avatar photo
Paola Iannelli
Docente di lingua e letteratura spagnola, ha iniziato a scrivere articoli in ambito accademico, ha svolto una tesi di dottorato sul noir partenopeo post moderno presso l’Università di Salamanca. Nel 2020 pubblica il suo primo noir con il titolo Il paradiso non ha un angolo retto con la casa editrice indipendente napoletana Homo Scrivens. Partecipa a vari blog letterari e scrive per un celebre sito dedito alla letteratura Thrillernord. Nel 2021 pubblica il sequel Amarga, che si candida come giallo finalista al concorso letterario Garfagnana in Giallo Barga noir. Nel 2023 riesce a vincere nel medesimo festival il premio per il racconto Al di là del giardino, nel contest Racconti all'ultimo minuto. Nel 2024 entra a far parte dell'Ordine dei giornalisti campani. Attualmente pubblica per Mursia Editore collana Giungla Gialla, ha pubblicato un noir Uno sguardo innocente, finalista al Garfagnina in Giallo sezione Giallo classico. Partecipa attivamente in convegni internazionali dedicati alla letteratura di genere, in particolare con Tenerife noir, noto festival che si tiene ogni anno nella capitale canaria.
http://www.paolaiannelli.it

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto