Tu sei qui
Home > Napoli > Raccolta differenziata, petizione a Pianura

Raccolta differenziata, petizione a Pianura

I residenti di via Campanile, via Parmenide ed Eraclito lanciano piccole ma significative  proposte che a breve saranno inviate alla Municipalità 9 (Pianura – Soccavo), al Comune di Napoli (Assessorato competente) e alla società Asia,  delegata alla raccolta dei rifiuti urbani.

In primis i residenti chiedono il prelievo della spazzatura tutti i giorni da parte della società delegata a tale servizio,  sia per la raccolta differenziata “porta a porta” che per le “campane” che si trovano lungo  la strada e che questo servizio venga ulteriormente potenziato; poi la pulizia, il lavaggio e la disinfestazione delle zone adibite alla raccolta dei rifiuti e soprattutto che le aree di sosta delle “campane” per la  differenziata vengono rilegate in aree ben definite e lontane dalle abitazioni e punti sensibili frequentati dalla cittadinanza, come ad esempio le attività commerciali e ristorative. E non ultimo un servizio di controllo per scongiurare il malcostume  che vede l’abbandono dei rifiuti da parte di scellerati, soprattutto frazione organica o altro materiale, all’interno delle “campane” raccolta differenziata come plastica, vetro, carta ed altro materiale riciclabile. Di certo si tratta di  istanze molti semplici, dicono i residenti, ma il concetto di fondo è lo stesso: E’ mai possibile che a causa di individui maleducati caratterizzati nient’altro che da stupidità e dal servizio carente della raccolta rifiuti debbano pagare tutti, in modo onnicomprensivo? E infine: come mai le Istituzioni non riescono ad arginare questo fenomeno che sembra prendere ogni giorno una piega sempre più brutta?  Secondo i residenti pianuresi bisognerebbe intervenire subito, rimuovendo i vari rifiuti e soprattutto aumentando i controlli, sanzionando in maniera decisa chi ancora oggi, per pigrizia, per ignoranza o più semplicemente per mancanza di rispetto, decide di abbandonare i propri rifiuti per strada, senza pensare minimamente alle conseguenze scaturite dal loro scellerato gesto.  

Redazione
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
Translate »
error: Il contenuto del sito è protetto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: