Sybillae, dall’Asia Minore a Cuma

"Sibylla dicitur omnis puella cuius pectus numen recipit". Si chiama Sibilla ogni fanciulla che accoglie la potenza divina nel suo petto. (Servio Honoratus, ad Aeneidos, III 445 ca D.C.). Le Sibille erano vergini, pensate a volte come giovinette e a volte come vecchie incartapecorite, che, quando erano ispirate, quasi possedute, da Apollo

Archeocamp 2018

Ieri  la giornata conclusiva della seconda rassegna  "ARCHEOCAMP", una settimana dedicata all'archeologia subacquea, durante la quale si sono svolte diverse attività ed incontri sul tema. A Palazzo MIgliaresi, al Rione Terra di Pozzuoli,  si è tenuta la "Tavola Rotonda" sul tema Il Parco Archeologico Sommerso di Baia come driver per lo

Presentazione delle attività del Parco Archeologico dei Campi Flegrei e della mostra “il visibile l’invisibile e il mare”

Il Parco Archeologico dei Campi Flegrei ti invita alla presentazione delle attività dell'ente e all'inaugurazione della mostra "Il Visibile, l'Invisibile e il Mare" per il ritorno della statua "Zeus in Trono". Appuntamento al Castello di Baia, sabato 27 ottobre ore 10:30. L'esposizione sarà inaugurata in anteprima, alla presenza del direttore Paolo Giulierini

I.TA.CÀ Migranti e viaggiatori – Festival del Turismo Responsabile

“Quando ti metterai in viaggio per Itaca, devi augurarti che la strada sia lunga, fertile in avventure e in esperienze” [Kostantin Kavafis] Premiato dall‘Organizzazione Mondiale del turismo dell’ONU per l‘eccellenza e l’innovazione nel turismo: IT.A.CÀ, IL PRIMO E UNICO FESTIVAL IN ITALIA SUL TURISMO RESPONSABILE, invita a scoprire luoghi e culture attraverso

Paesaggi incantati sotto il mare dei Campi Flegrei

Parliamo tanto della natura dei Campi Flegrei. Un ecosistema che include macchia mediterranea, alberi di alto fusto, colline, vulcani, litorale sabbioso, e costiera di scogli, giacimenti termali. Abbiamo veramente tutto. C'è tanto da raccontare. Siti archeologici che raccolgono un periodo storico di almeno 3000 anni. Abbiamo oasi naturalistiche quali gli Astroni, Monte

Maddalena Cerasuolo.

"Maddalena piglia a vita comme vene  e cunosce tutte 'e turmienti re quartieri". La bella canzone scritta da Carlo Faiello dedicata a Maddalena Cerasuolo inizia con questi versi. Tra il 23 e il 27 settembre 1943 durante la seconda guerra mondiale il popolo napoletano insorse contro le forze occupanti tedesche della

Come eravamo: Lido Augusto già Lido Raja

Alla fine dell’800, l'Italia decise di aumentare il proprio livello di armamenti marittimi per essere al pari delle grandi potenze europee. Non avendo industrie Italiane specializzate nel settore bellico, dopo varie trattative, concordarono di insediare uno stabilimento della società britannica Armstrong, fornitrice degli armamenti al nostro paese, a Pozzuoli. Il luogo

Iside a Cuma

Nel 1992 uno scavo di emergenza per la posa del metanodotto nella zona a sud del Monte di Cuma, limitata dalla ferrovia Circumflegrea e la Vaccheria Maglietta, ha portato in luce resti architettonici di 480 mq circa. La funzione del sito fu identificata dallo scavo di una vasca rettangolare posta a