Tu sei qui
Home > Campania > Campania by night, tutti gli appuntamenti: Avella, Quarto, Paestum, Ercolano

Campania by night, tutti gli appuntamenti: Avella, Quarto, Paestum, Ercolano

Nuove proposte questa settimana per il ricco cartellone estivo di Campania by night 2019, il programma di visite speciali serali in siti culturali, aree archeologiche e musei realizzato dalla Scabec Regione Campania in collaborazione con il Mibac e con associazioni, fondazioni e comuni della Campania.

Questa settimana appuntamento con le visite guidate all’Anfiteatro romano di Avella, in provincia di Avellino, ritenuto uno dei più antichi anfiteatri romani rinvenuti in Campania e molto simile a quello dell’area archeologica di Pompei. Le visite guidate si potranno effettuare sabato 27 a partire dalle ore 19. E’ disponibile anche un collegamento bus da Napoli (partenza ore 18,00 Largo Castello) e da Avellino (partenza 18,30 piazza Kennedy) servizio opzionabile per chi acquista il biglietto online sul circuito Vivaticket.   Dopo la visita guidata si terrà il concerto “Il Viaggio di NeaCo”, sul palco la band che reinterpreta le canzoni della tradizione classica partenopea.  Un concerto coinvolgente tra la melodia napoletana, il blues e le sonorità provenienti da altri continenti. Il gruppo è composto dal percussionista afro-cubano-napoletano Giovanni Imparato, Luigi Carbone (voce narrante e tastiere), Antonio Carluccio (voce e chitarra), Aldo Perris (basso), Anna Rita Pace (voce e violino), Davide Grottelli (Sax e Flauto). Chiude la serata una degustazione di prodotti tipici del territorio, dai formaggi alle famose nocciole. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Polo archeologico della Campania. Il costo del biglietto è di 5 €, ridotto 2 € (per 18-25 anni non compiuti) e per i possessori di Campania>Artecard in corso di validità. Gratuito per i minori di 18 anni.

Nel fine settimana – sabato 27 e domenica 28 – appuntamenti di Campania by night anche a Quarto, in provincia di Napoli, nell’area flegrea con la visita alla Villa rustica del Torchio, un’antica villa rustica di epoca romana per la “Passeggiata nel Mito”. Visita guidata e a seguire degustazione e assaggio di vini della zona, con concerto del gruppo flautisti Falaut, associazione flautisti italiani. Il programma è realizzato in collaborazione con il Comune di Quarto e la Soprintendenza Archeologia, belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Napoli. Evento gratuito

Da giovedì a domenica al Parco archeologico di Paestum continuano le visite guidate dal titolo “Guardando le stelle dei Greci”, in programma fino all’8 settembre con 4 turni di visita a partire dalle 19.30 alle 23.30 (turno 20.30 in inglese). Una passeggiata, lungo la zona del Tempio di Nettuno e della cosiddetta Basilica, alla scoperta dei miti e delle costellazioni della cultura classica: i partecipanti avranno a disposizione un astrolabio per individuare le 88 costellazioni e, attraverso i miti che rappresentano, conoscere la storia e le leggende ad esse legate, con l’approfondimento, ogni settimana, di un diverso mito e la possibilità di osservare il cielo al telescopio. L’offerta si arricchisce ogni sera di concerti sotto le stelle con un repertorio ispirato anch’esso alla mitologia classica e agli astri, a cura del Polo dei licei musicali della Campania. Il giovedì l’ingresso è gratuito.

Venerdì, sabato e domenica il costo del biglietto è di 5 euro, ridotto 2 euro (18-25 anni non compiuti) e per i possessori di Campania>Artecard in corso di validità. Gratuito per i minori di 18 anni, per i titolari del biglietto annuale Paestum Mia e per coloro che hanno aderito all’iniziativa “adotta un blocco delle mura”. Acquisto disponibile on line su Vivaticket.

Il venerdì è invece il giorno scelto dal Parco archeologico di Ercolano per i suoi appuntamenti “I Venerdì di Ercolano”, percorsi accompagnati alla città antica con la sua nuova illuminazione suggestiva, proiezioni di luci e riproposizione in videomapping degli affreschi e le statue attualmente conservate al Museo Archeologico Nazionale di Napoli provenienti dagli scavi borbonici. Suggestivi “Tableaux Vivants”, a cura di Teatri 35, arricchiscono questo percorso tra gli incanti della città antica. I Venerdì di Ercolano si terranno fino al 21 settembre, con 19 gruppi da massimo 40 persone ciascuno, e partenze ogni 10 minuti, dalle 20 alle 24, per un percorso della durata di un’ora.  L’ultimo ingresso è alle ore 23.00.

Il biglietto è di 5 euro, ridotto 2 euro (18-25 anni non compiuti) e per i possessori di Campania>Artecard in corso di validità. Gratuito per i minori di anni 18. Il biglietto è acquistabile anche on line su Ticketone e presso gli sportelli del Parco Archeologico fino ad esaurimento posti.

Tutte le informazioni sono disponibili su www.campaniabynight.it.

Redazione
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu
error: Il contenuto del sito è protetto