Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > Enel, il sindaco di Pozzuoli: “No alla chiusura della sede Informatica, risorsa del nostro territorio”

Enel, il sindaco di Pozzuoli: “No alla chiusura della sede Informatica, risorsa del nostro territorio”

“Lancio un appello ai vertici regionali e nazionali dell’Enel affinché rivedano la decisione di chiudere la Sede Informatica di Pozzuoli, trasferendo cento lavoratori nella struttura di via Galileo Ferraris a Napoli. Un provvedimento che priverebbe il nostro territorio di uno dei poli di eccellenza nel settore e di una risorsa sul piano lavorativo. In 40 anni di attività l’Informatica Enel di via Toiano ha acquisito competenze che hanno richiesto un lungo processo di formazione e che sarebbe davvero un peccato disperdere. Mi unisco pertanto agli appelli più volte lanciati dai lavoratori Enel di Pozzuoli e da quelli dell’indotto affinché la sede Informatica continui la propria attività sul nostro territorio”.

Lo dice il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia intervenendo nel merito della decisione della Direzione Enel di chiudere la Sede Informatica di via Toiano ad Arcofelice.

Redazione
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu