Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > A Pozzuoli c’è “Vibrazioni”, Festival itinerante d’arte contemporanea, cultura, benessere e solidarietà. L’11 luglio il vernissage

A Pozzuoli c’è “Vibrazioni”, Festival itinerante d’arte contemporanea, cultura, benessere e solidarietà. L’11 luglio il vernissage

Il prossimo 11 luglio, alle ore 17, Palazzo Migliaresi al Rione Terra di Pozzuoli  apre le sue porte alla seconda tappa della edizione 2018  di “Vibrazioni” Festival itinerante d’arte contemporanea, cultura, benessere e solidarietà a sostegno delle iniziative umanitarie Unicef Campania.

L’’iniziativa no-profit, ideata e curata dal 2015 da Antonella Notturno quest’anno giunge alla sua quarta edizione e si svolgerà nel corso di tutto l’anno 2018, in collaborazione con l’associazione Arianna centro d’arte e cultura e l’Associazione Giuristi del Golfo del Foro Napoletano, in diverse sedi e località della Campania di gran  prestigio storico e turistico.

Il progetto ormai noto, consta di rassegne di arte contemporanea che fungono da cornice e contenitore di altri eventi socio – culturali, come presentazioni di libri; laboratori di yoga e suonoterapia; meditazioni; pittura per bambini, momenti musicali e di danza, ecc…  Tra le novità di questa quarta edizione vi sono le tavole rotonde che affiancheranno ogni rassegna di arte ed in cui  avvocati,  psicologi,  poeti, scrittori e  pittori, si confronteranno su tematiche attinenti la tutela dei diritti umani e dei soggetti più deboli.

I proventi della manifestazione saranno devoluti a sostegno della campagna di raccolta fondi per i bambini promossa dall’Unicef – Campania. Per la sua valenza socio-culturale, l’evento, allo stato, si pregia del patrocinio morale del Comitato Regionale Campania Unicef; Assessorato all’ Istruzione e alle Politiche sociali della Regione Campania; Comune di Napoli; Comune di Pozzuoli, Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli; Ass. Giuristi del Golfo Foro Napoletano.

In questa seconda tappa, il Festival presenta una mostra collettiva internazionale di arte contemporanea, curata dalla stessa Antonella Notturno, con l’intervento dei critici d’arte Antonella Nigro e Chiara Rita Amato, in cui espongono i seguenti artisti: Alexandr Pleshkow, Alma Orabona, Antonella Botticelli, Antonella Notturno, Benedetto Caporicci, Carmela Costantino, Chiara Rita Amato, Davide Mirabella, Debora Perosino, Dijbi Baye, Emanuela Coruzzolo, Emilia Della Vecchia, Gabriella Anna Sterzi, Giovanni Boccia, Giulia Avallone, Giuseppina Menna, Immacolata Maddaloni, Jongo Park, Lilliana Comes, Lorenzo Basile, Ludovica Perna, Maddalena Parmentola, Mario Gianquitto, Paola Capriotti, Pasquale Caraviello, Pasquale Mastrogiacomo, Renato Iannone, Roberta Bartolomucci, Roberto Bellucci, Rosario Petito, Salvatore Franza, Squeglia Giuseppe, Susanna Yang, Turuso F.K.

A latere della mostra d’arte vi è un variegato programma di eventi: 11 luglio ore 17 Apertura del Festival e Vernissage della rassegna internazionale d’arte contemporanea. Intervengono:  Vincenzo Figliolia, Sindaco di Pozzuoli; Margherita Dini Ciacci, madrina dell’evento, Maurizio Bianco, presidente Coa Napoli; Sabrina Sifo, consigliere Coa Napoli; Olimpia Bolognini presidente associazione Giuristi del Golfo, Imma Maddaloni, presidente Centro d’arte e cultura Arianna. Ore 17,30 Riflessioni sul progetto espositivo a cura di Antonella Nigro e  Chiara Rita Amato –  critici di arte  – a seguire “Suggestioni di Oriente” con Isabella Suheila  e le Sahara Dancer (performance di  danza del ventre)

12 luglio:    mostra d’arte aperta al pubblico. Ore 10,30  – 12 “Il respiro armonico – la meditazione del Suono Primordiale”.  Laboratorio sonoro armonico con le campane tibetane con Antonella Notturno – International Gong, Singingin Bolws & Tuning Fork Master. Ore 18 – 19 “Domus Occulta”.   Tavola rotonda sulla violenza di genere e presentazione del libro “ Una avvocatessa in bilico tra tacchi e punte” di Elena Ruggiero (sala consiliare).

13 luglio: mostra d’arte aperta al pubblico. Ore 10,30 –12,00  “Meditazione del Cuore di Karunesh” con da Antonella Notturno International Gong, Singingin Bolws & Tuning Fork Master. Ore 17,30 – 19 “Metamorfosi di uno sviluppo esistenziale” Performance di Body Art Painting dell’artista Giulia Avallone e Annalaura Moschetti.

14 luglio: mostra d’arte aperta al pubblico. Ore 10,30 – 12 “Laboratorio di  Yoga” condotto da Selene Spiezia, Istruttore di Hatha Yoga. ore 18,00 – 19,30  Laboratorio di “Focusing Arte”  condotto da Rosanna Camerlingo psicologa clinica e sociologa. Coordinator e Trainer del Focusing Institute di N.Y. USA.

15 luglio ore 10 – 20 mostra d’arte aperta al pubblico

16 luglio ore 18 “Diritto alla vita e diritto alla morte” a cura della assocazione Giuristi del Golfo. Tavola rotonda sul testamento biologico.

Gli eventi indicati sono gratuiti, nel segno della promozione di una cultura di pace, rispetto dei diritti umani e solidarietà e si pongono contro il sistema della camorra.  La cittadinanza è invitata a partecipare. Per motivi organizzativi per la partecipazione ai laboratori di yoga,  meditazione e Focusing art,  si rende necessaria  la prenotazione al 3490962592.

Potrete seguire  ’evento anche sulla pagina fb: Vibrazioni” Festival di arte, cultura e benessere.

 

Redazione
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu