Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > Nel cuore di Pozzuoli nasce Itticheria, per mangiare pesce a miglio zero

Nel cuore di Pozzuoli nasce Itticheria, per mangiare pesce a miglio zero

Dalla rete alla tavola: il pesce catturato nel golfo di Pozzuoli non fa molta strada da quando c’è Itticheria. In piazza della Repubblica, nel centro storico a due passi dal Rione Terra e dal porto, è nato un nuovo progetto di Fulvio Giugliano, imprenditore del settore pesca.

“Partendo dai Campi Flegrei – spiega Giugliano – abbiamo azzerato la distanza tra pesca e cucina, portando in tavola solo il pescato che arriva direttamente dalle barche dei pescatori ormeggiate a poca distanza dal ristorante. L’idea è originale e molto importante per il territorio, che potrà attirare appassionati e turisti. La nostra è un’offerta “democratica”, perché cerchiamo di portare il giusto in tavola ad un prezzo giusto e quindi accessibile a tutti”.

Il locale è un’osteria di mare, crudo bar, fast food marinaro e boutique del pesce.

Suggestivo il grande banco del pescato dove scegliere cosa far cucinare allo chef oppure sedersi e mangiare dell’ottimo crudo, fino alla vetrina del take-away all’esterno del locale, se il pescato fresco lo si vuole preparare a casa propria. In cucina lo chef Domenico Tromiro, che vanta una grande esperienza nei migliori ristoranti italiani e anche all’estero. Al suo fianco una squadra di giovani e appassionati collaboratori.

Nell’offerta anche dolci preparati con prodotti del mare: tra questi c’è Baccalò, semifreddo alla crema di baccalà. Il locale di design è caratterizzato da linee minime. Bianco, rosso e blu spiccano nei decori originali su maioliche realizzate in esclusiva dalla vietrese Solìmene. Il restyle è stato curato del team Allocca-Natali e l’interior Mario Ioimo. Quaranta i posti all’interno e sessanta all’esterno.

Tra le golosità marinare, dodici tipi di salse realizzate nei laboratori dell’Itticheria, tra queste: nero di mare (sappia), scrigni di mare (pomodori secchi e pesce spada), al pesto di mattanza, ai carciofi tonnati, al pesto di Pantelleria (con pesce spada e capperi).

 

Intervista a Fulvio Giugliano

 

 

 

Ciro Biondi
Ciro Biondi
Giornalista, scrive prevalentemente di attualità, sociale, cultura, turismo e ambiente. E' responsabile dell'Ufficio di Comunicazione della Caritas Diocesana di Pozzuoli. Ha collaborato con quotidiani e periodici. E’ specializzato in comunicazione sociale e istituzionale. Si è occupato di uffici stampa ed è presidente dell'associazione di promozione sociale Dialogos Comunicazione. E’ vicepresidente dell’Associazione della Stampa Campana - Giornalisti Flegrei. Con le scuole e le associazioni promuove incontri su legalità, volontariato, solidarietà tra i popoli, dialogo tra le religioni e storia. E' docente di scuola secondaria di secondo grado statale. Ha un blog: www.cirobiondi.it
http://www.cirobiondi.it

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu