Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > Bacoli > Litorale Flegreo-Domitio: nasce il Comitato per la Bandiera Blu. Intervista all’avvocato Massimo Schiano

Litorale Flegreo-Domitio: nasce il Comitato per la Bandiera Blu. Intervista all’avvocato Massimo Schiano

La Bandiera blu sventolerà sul mare flegreo? A richiedere l’ambito riconoscimento è il Comitato per la Candidatura Bandiera Blu del litorale Flegreo Domitio costituitosi di recente.

“La bandiera blu – dice l’avvocato Massimo Schiano, il portavoce del sodalizio – è il primo obiettivo per la realizzazione di una vera esigenza della cittadinanza: la riappropriazione dell’identità e dei luoghi che nel tempo è andata perduta a causa dell’industrializzazione della costa. Per questo motivo vogliamo mettere insieme soggetti che hanno interesse a riqualificare il territorio: istituzioni, enti locali, associazioni, imprenditori”.

Il primo passo è stata una lettera inviata ai sindaci di Pozzuoli, Monte di Procida, Giugliano, al Commissario prefettizio di Bacoli e, per conoscenza, a Salvatore Trinchillo, imprenditore del litorale domitio e vicepresidente nazionale del Sindacato Italiano Balneari, a Roberto Laringe, presidente di Federalberghi dei Campi Flegrei e a Paolo Giulierini, presidente Parco Archeologico Campi Flegrei.

Si legge nella missiva: il comune di Pozzuoli ha già “provveduto all’inserimento nelle proprie linee programmatiche della volontà di candidare almeno una delle proprie spiagge al riconoscimento” e che per fare questo è opportuno che gli enti locali creino un gruppo tecnico che segua la vicenda, che i comuni partecipino all’incontro Fee che si terrà a Roma il prossimo ottobre e che i comuni preparino il questionario entro il 20 novembre prossimo. Pertanto si invitano le amministrazioni a predisporre una delibera di Giunta Comunale, l’adesione al programma Fee per il riconoscimento per una, o tutte, le spiagge del proprio litorale per l’anno 2019”.

 

Intervista all’avvocato Massimo Schiano, presidente del Comitato per la Candidatura Bandiera Blu del litorale Flegreo Domitio

 

Chi concede la Bandiera Blu?

“Viene richiesta dai comuni e concessa dalla Fee, la Foundation for Environmental Education. È fondamentale la collaborazione di tutti. La bandiera non è semplicemente un bollino. Ma è sostanza: se viene data è perché in quel posto c’è cura del mare e delle persone che hanno preso coscienza del patrimonio”.

Quali sono le nostre spiagge che meriterebbero il riconoscimento?

“Chiaramente non tutte le spiagge possono essere da Bandiera Blu. Oltre a quelle delle zone portuali, incandidabili, ci sono ancora tanti problemi sulle altre, basti vedere quello che accade spesso su alcuni tratti di Pozzuoli. Le spiagge su cui puntiamo sono innanzitutto quelle di Lucrino e Miseno, ritenute più volte eccellenti dall’Arpac”.

Quali i requisiti?

“Le acque devono essere pulite, ci deve essere tra la popolazione una coscienza della risorsa mare, devono essere applicate norme di sicurezza e infine l’accessibilità con percorsi ciclopedonali e per disabili. Tra i requisiti c’è l’individuazione e la pulizia delle spiagge libere”.

I tempi?

“Nel 2019 possiamo già avere il riconoscimento”.

I prossimi passaggi?

“Come Comitato chiediamo il coinvolgimento di tutti i soggetti possibili perché solo così è possibile raggiungere l’obiettivo. Stiamo coinvolgendo tutti i comuni della costa da La Pietra al litorale Domitio. Per questi motivi abbiamo contattato anche il Comune di Napoli e il sindaco di Giugliano. I prossimi passaggi: una conferenza stampa entro giugno con la presenza degli amministrazioni e gli altri soggetti interessati. La candidatura dovrebbe essere presentata entro il 31 luglio.

Ciro Biondi
Ciro Biondi
Giornalista, scrive prevalentemente di attualità, sociale, cultura, turismo e ambiente. E' responsabile dell'Ufficio di Comunicazione della Caritas Diocesana di Pozzuoli. Ha collaborato con quotidiani e periodici. E’ specializzato in comunicazione sociale e istituzionale. Si è occupato di uffici stampa ed è presidente dell'associazione di promozione sociale Dialogos Comunicazione. E’ vicepresidente dell’Associazione della Stampa Campana - Giornalisti Flegrei. Con le scuole e le associazioni promuove incontri su legalità, volontariato, solidarietà tra i popoli, dialogo tra le religioni e storia. E' docente di scuola secondaria di secondo grado statale. Ha un blog: www.cirobiondi.it
http://www.cirobiondi.it

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu