Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > Pozzuoli, il sindaco premia gli alunni dell’Isis Tassinari

Pozzuoli, il sindaco premia gli alunni dell’Isis Tassinari

Il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ha premiato questa mattina gli studenti dell’Isis Tassinari vincitori della gara nazionale di robotica umanoide “Nao Challenge 2018” svoltasi a Bologna nei giorni scorsi. Ai dodici ragazzi della squadra “Turing Team” che hanno conquistato il primo posto della gara nazionale e l’accesso alla fase europea che si svolgerà in autunno a Parigi, il primo cittadino ha consegnato una pergamena e una pen drive a forma di robot. Una targa è andata anche all’istituto “Guido Tassinari” rappresentato dalla preside Teresa Martino. La cerimonia si è svolta a Palazzo Migliaresi al Rione Terra, dove, oltre al sindaco e alla dirigente Martino, sono intervenuti il consigliere delegato all’Edilizia Scolastica della Città Metropolitana di Napoli Domenico Marrazzo, l’assessore alla Pubblica Istruzione Anna Attore e il dirigente dell’istituto alberghiero “Petronio” Filippo Monaco (alcuni studenti della scuola da lui diretta hanno svolto servizio di accoglienza). Al centro della sala non poteva mancare ovviamente il piccolo robot “Nao” creato dagli studenti del Tassinari con l’obiettivo di fornire assistenza agli anziani.
“Siamo orgogliosi di voi – ha detto il sindaco Vincenzo Figliolia, rivolgendosi ai vincitori del premio – Vi ringrazio per il prestigio che avete dato alla nostra città e per l’impegno profuso negli studi, a dimostrazione che quando la formazione è fatta con dedizione i risultati si raggiungono. La scuola a Pozzuoli sta ottenendo negli ultimi tempi tante soddisfazioni oltre i confini regionali e a vario titolo. Questo significa che ci sono degli ottimi insegnanti, ma anche che il nostro territorio ha grandi risorse umane che fanno ben sperare per il futuro”.

Nell’ambito della manifestazione sono stati premiati con una pergamena dell’amministrazione anche gli studenti della terza C dello stesso istituto Tassinari che hanno vinto il primo Premio Nazionale del concorso letterario “Giulietta e Romeo: la magia dell’amore”, oltre agli alunni vincitori del concorso in ambito regionale “Mai più violenza sulle donne”. “Un attestato di stima che la città ha voluto loro riservare per le grandi capacità dimostrate – ha affermato l’assessore alla Pubblica Istruzione Anna Attore – Siamo veramente felici per come questi ragazzi affrontano gli studi e per i risultati raggiunti, anche grazie ai sacrifici che le famiglie spesso fanno per la loro crescita”.

Redazione
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu