Tu sei qui
Home > Napoli > Bagnoli > Sabato 5 e domenica 6 c’è la “Primavera di Bagnoli” nell’ex Base Nato

Sabato 5 e domenica 6 c’è la “Primavera di Bagnoli” nell’ex Base Nato

Oltre settanta realtà del Terzo Settore saranno presenti sabato 5 e domenica 6 maggio nell’Area Ex Nato per la manifestazione “Primavera di Bagnoli”. Decine di laboratori e attività dedicate ai bambini e ai ragazzi.

Centinaia di volontari hanno risposto all’appello della Fondazione Banco di Napoli per l’Assistenza all’Infanzia. Collaborano l’Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Campania, il Comune di Napoli e la X Municipalità di Napoli.

Sarà l’occasione per restituire alla città e al quartiere l’area dismessa della base militare e far conoscere a tutti il progetto del Parco della Conoscenza e del Tempo Libero.

Ad animare la Piazza Centrale ci saranno i laboratori ludico-espressivi, mentre quelli artistico-culturali occuperanno gli spazi del Viale delle Arti. Non mancheranno le attività ludico-sportive, localizzate nel Viale dello Sport.

Sabato alle ore 18,30 ci sarà una Tavola rotonda dal titolo “Le primavere che verranno”. All’incontro, moderato dal giornalista Carmine Maione, prenderanno parte tra gli altri Patrizia Stasi, Presidente della Fondazione Banco di Napoli per l’Assistenza all’Infanzia, Lucia Fortini, Assessore alle Politiche Sociali della Regione Campania, Carmine Piscopo, Assessore all’Urbanistica del Comune di Napoli, Diego Civitillo, Presidente della X Municipalità Bagnoli-Fuorigrotta del Comune di Napoli, ed i portavoce di “Bagnoli Libera” e di “Rete ex Nato Bene Comune”.

La seconda giornata della “Primavera di Bagnoli” avrà inizio domenica 6 maggio alle ore 10 e sarà dedicata fino alle 13:00 ai laboratori e alle attività sportive, su esplicita richiesta delle tante Associazioni che hanno aderito all’evento.

“È stato un cammino preparatorio entusiasmante e molto impegnativo -sottolinea Patrizia Stasi, Presidente della Fondazione Banco di Napoli per l’Assistenza all’Infanzia- progettato insieme con circa cinquanta realtà territoriali, che poi sono addirittura diventate settanta. Le adesioni all’evento sono aumentate, a testimonianza della validità di una iniziativa che esprime alcuni concetti importanti. Il primo è la riapertura alla città degli spazi interni alla ex Base Nato di Bagnoli, perché dal 5 maggio e per tutta l’estate le Associazioni vi programmeranno attività gratuite per i ragazzi. Il secondo valore aggiunto è che queste settanta realtà, insieme alla Fondazione da me presieduta, prestano gratuitamente la loro attività a favore dei ragazzi della città. La cosa più bella è proprio assistere a questa disponibilità, con la quale in tanti, generosamente, mettono a disposizione il proprio lavoro, la propria competenza e la propria professionalità gratuitamente, per regalare un sorriso e un momento di gioia ai giovani”.

Redazione
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu