Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > De Magistris alle Monachelle: “i beni comuni non sono in vendita”.

De Magistris alle Monachelle: “i beni comuni non sono in vendita”.

“L’ex Convitto Monachelle è un bene comune e pertanto non è in vendita”. Queste parole con cui il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha concluso il suo intervento pubblico all’ex Convitto le Monachelle di Arco Felice, la struttura di Pozzuoli di propietà del comune di Napoli.

Un anno fa – il 25 aprile del 2017 – un gruppo di cittadini ha recuperato un’aerea da decenni abbandonatacreando uno spazio sociale e culturale aperto alla cittadinanza. Sabato 21 aprile il sindaco di Napoli e della Città Metropolitana è stato accolto dai bambini della Pergolesi 1, l’attigua scuola pubblica, e da numerosi cittadini.

Sulla scorta delle esperienza a Napoli città, il primo cittadino partenopeo ha promesso attenzione per l’ex Convitto promettendo la difesa e la non alienazione dell’immobile. Oltre a chiedere maggiore partecipazione ha proposto un Tavolo di lavoro tra comune di Napoli, comune di Pozzuoli e Città Metropolitana per stilare, insieme alla gente e al Comitato, progetti di rilancio.

“Le leggi ordinarie – ha spiegato il sindaco – devono essere interpretatte alla luce del dettato Costituzionale. Anche se qui non c’è nessun introito pubblico, la patecipazione del popolo ha, invece, un valore incalcolabile. Bisogna andare avanti tutti insieme”.

Redazione
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu