Tu sei qui
Home > Napoli > Provincia > Ad Ercolano un corso di educazione alla genitorialità

Ad Ercolano un corso di educazione alla genitorialità

Saletta affollata alla Scuderie di Villa Favorita al Miglio d’Oro di Ercolano per l’avvio delle attività di Casa di Rosanna, associazione di promozione sociale per l’anno 2017-2018. Tre i progetti elaborati dall’equipe del centro interattivo per la famiglia sorto da meno di due anni e già distintosi per un’attività a sostegno della maternità e in favore della tutela della vita, con appuntamenti di sensibilizzazione sul territorio costiero – vesuviano, intenta a formare le coscienze, ma anche a predisporre un aiuto concreto per i casi più bisognosi e di pronto soccorso. Audace e creativa Casa di Rosanna nell’aiutare aiutare la famiglia e ogni singolo componente in ogni fase della vita.

In particolare rivolto ai genitori, in quanto primi educatori, è stato elaborato un progetto di educazione e sostegno alla genitorialità intitolato a Mons. Antonio Cozzolino.

«Educare è un verbo facile da pronunciare, eppure molto difficile da declinare con successo nella pratica. Si possono impartire regole agli alunni, dare indicazioni ai membri di una squadra, fornire spiegazioni ai giovani di un oratorio e ciononostante non averli educati, poiché l’educazione richiede il giusto recepimento da parte dell’educato», afferma il coordinatore del progetto, Antonio Piccolo. Un problema quanto mai all’ordine del giorno questo, con una società sempre più alla deriva, avviata verso un senso futile e nichilista della vita, imperniata sul vizio egoista del consumare tutto e subito, anziché del coltivare con pazienza e amore.

Tre le istituzioni individuate dagli organizzatori cui spetta tale compito, la famiglia, la scuola e l’oratorio, con il tema che sarà sviscerato in occasione della IV edizione della fiera editoriale Ricomincio dai Libri il 30 settembre, presso l’ex ospedale della Pace (Via dei Tribunali, Napoli).

Per dirla con le parole scritte da Papa Benedetto XVI datate 2008 nella “Lettera alla diocesi e alla città di Roma sul compito urgente dell’educazione” allora «dobbiamo dunque dare la colpa agli adulti di oggi, che non sarebbero più capaci di educare?”».

Difficile dirlo, piuttosto spiega Padre Mario Pesci, parroco del Santuario di San Giuseppe Vesuviano, presso cui si terrà il corso con cadenza quindicinale, il venerdì alle 18:30 (info al 3277891102) «come parrocchia, ospitando il percorso, vogliamo farci compagni di viaggio delle coppie. Non vogliamo essere maestri, ma amici e vicini a quanti coltivano il desiderio di vivere la beatitudine della famiglia chiamata ad educare».

Lo stesso itinerario formativo si svolgerà anche ad Ercolano, sempre con cadenza quindicinale, il sabato alle ore 18.

Redazione
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu