Tu sei qui
Home > Campi Flegrei > ALLA SCOPERTA DI CUMA: L’ORIGINE DELLA CIVILTA’ GRECA IN OCCIDENTE

ALLA SCOPERTA DI CUMA: L’ORIGINE DELLA CIVILTA’ GRECA IN OCCIDENTE

Celebrata da Virgilio nel VI libro dell’Eneide, Cuma è il luogo più misterioso dei Campi Flegrei, dove mito e storia convivono in tracce archeologiche che comprendono un periodo storico che parte dall’VIII secolo a.C. fino al 1207, anno della distruzione di Cuma. Cuma, in latino Cumae ed in greco Kýmë, secondo le fonti è la più antica colonia greca dell’Italia meridionale.

L’associazione Misenum domenica 8 gennaio vi invita ad un percorso guidato alla scoperta di Cuma. Si viterà: l’Acropoli (la città sacra con i resti del tempio di Apollo e del tempio di Giove), l’Antro della Sibilla (sede del mito della sacerdotessa di Apollo), la Crypta Romana (il suggestivo tunnel scavato nel tufo sotto il monte di Cuma).

Appuntamento alle ore 10 alla biglietteria del Parco archeologico di Cuma. Inizio visita ore 10.15. Durata visita: 2,30 ore circa. Biglietto 4 euro. ridotto 2 euro, gratuito minori. Contributo associativo per visita guidata con guida abilitata: 6 euro a persona (soci associazione Misenum Card: 5 euro a persona), i minori di 18 anni pagano 4 euro. La visita è gratuita per minori di 13 anni.

Prenotazione ai numeri: 3477776690 – 3286892886 oppure scrivere a misenum@libero.it

Come raggiungere il Parco archeologico di Cuma. Da Napoli (autostrade): Imboccare Tangenziale di Napoli verso Pozzuoli. Uscita n. 13 Cuma. Seguire la statale e svoltare al primo incrocio a sinistra. Proseguire dritto e proseguire passando sotto l’Arco Felice Vecchio. Al primo incrocio, girare a destra proseguire e svoltare alla prima traversa a sinistra. Parcheggio adiacente non custodito per autovetture e autobus. Da Roma a Napoli – via Domiziana: proseguire per Baia Domizia, Mondragone, Castel Volturno. Poi percorrere la strada a scorrimento veloce variante SS. n° 7 Quater che immette sulla Tangenziale di Napoli (Uscita Lago d’Averno), oppure percorrere la via Domiziana (SS. n° 7 Quater). Seguire indicazioni per Cuma. Proseguire dritto e proseguire passando sotto l’Arco Felice Vecchio. Al primo incrocio, girare a destra proseguire e svoltare alla prima traversa a sinistra.

Redazione
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu