Tu sei qui
Home > Napoli > NATALE A NAPOLI: IL PROGRAMMA

NATALE A NAPOLI: IL PROGRAMMA

Un week-end intenso per quantita’ e qualita’ di eventi quello in programma a Napoli, dove si registra ancora un a volta il sold out nelle strutture di accoglienza turistica. Il Natale a Napoli 2016 a cura dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo incentrato quest’anno sul tema delle pazzielle, i giocattoli tradizionali ed eterni, accanto ovviamente ai pastori (giocattoli anch’essi del resto, oltre che oggetti di altissimo artigianato) offre sabato e domenica tante occasioni in piu’ per stare insieme, percorrere i vicoli della citta’, scoprirne i monumenti e le opere d’arte, arricchirsi con concerti di musica tradizionale e contemporanea.

Sabato 17 alle 18.00,alla presenza del Sindaco Luigi de Magistris, saranno accese le luci del Colonnato di San Francesco di Paola in Piazza del Plebiscito. L’installazione luminosa, che ha fatto il giro del mondo rimbalzando di foto in foto sui social nelle edizioni precedenti, sara’ dedicata in questa occasione alle vittime di Aleppo affinche’ anche da Napoli, citta’ di pace e di accoglienza, possa arrivare un messaggio di solidarieta’ alle popolazioni colpite.

Domenica 18 alle 11.00 a Palazzo San Giacomo in Piazza Municipio Fanfara in Comune, concerto della Fanfara del 10° Reggimento Carabinieri “Campania” di Napoli che si esibira’ gratuitamente sullo scalone monumentale della sede del Municipio che per l’occasione sara’ aperto a tutti i cittadini con entrata dall’ingresso principale. – Per consentire un’ampia partecipazione sono previsti solo posti in piedi fino ad esaurimento degli spazi disponibili.

ATT – Atelier Teatrali territoriali dal titolo La cantata dei giorni bambini, Da ottobre bambini e ragazzi a rischio di eta’ scolare e comunita’ di immigrati hanno partecipato ai percorsi condotti dagli operatori del settore vincitori di un bando pubblico:

In programma domenica 18 dicembre alle ore 17.00 spettacolo per bambini e famiglie della Compagnia I Teatrini dal titolo Le favole della saggezza liberamente ispirato a “Le favole” di Esopo, Fedro, La Fontaine per la drammaturgia e regia Giovanna Faccioloa cura di Teatro Eidos in collaborazione con f. pl. – femminile plurale e Teatri di Seta allo Spazio Comunale Piazza Forcella, via Vicaria Vecchia 23.

Dedicata a Carlo di Borbone, nel trecentenario della nascita, la rassegna musicale realizzata nei ‘luoghi di Carlo’ dal titolo Le passioni di Carlo. Napoli, il sapore di una lunga storiapromossa dall’Assessorato al Turismo e Cultura del Comune di Napoli e Regione Campania realizzata da Ravello Creative Lab.

Sabato 17 dicembre, alle ore 11.30, sempre nella Sala del Toro Farnese, nel Museo Archeologico Nazionale, si esibira’ l’Orchestra Giovanile Napolinova (Direttore Maestro Mariano Patti; Enza Caiazzo, clavicembalo solista; Federica Tranzillo, violino solista; Davide Navelli, Ana Medrano, Giovanna Trapanese, Marta Cioffi, Giacomo Del Papa, Marilena Di Martino, violini primi; Arturo Abbondanza, Ilaria Carbo€ne, violini secondi; Giuseppe Giuliano, Lorenzo Iaquinta, viole; Giovanni Sanarico, Martina Tranzillo, violoncelli; Nicola Memoli, contrabbasso). In programma musiche di Johann Sebastian Bach e Wolfgang Amadeus Mozart.

Domenica 18 dicembre, alle ore 11.30, sempre nella Sala del Toro Farnese, l’Orchestra giovanile del Conservatorio Cimarosa, diretta dal Maestro Carmine Santaniello, eseguira’ musiche di Antonio Vivaldi, Ferenc Farkas, Edvard Grieg e Gustav Holst.

Al termine di ogni esibizione sara’ possibile degustare i vini prodotti nelle vigne metropolitane di Napoli, vigneti sopravvissuti all’attacco della fillossera della seconda meta’ dell’Ottocento e che non sono dovuti ricorrere all’innesto su vite americana. Un vino geneticamente uguale a quello bevuto dai romani e alla corte borbonica.

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti.

Info: info@ravellosrl.com

Propriamente per i turisti invece sono stati organizzati una serie di concerti di musica e canzoni della tradizione classica napoletana in prestigiosi luoghi del patrimonio storico-artistico comunale quali la Casina Pompeiana in€ Villa Comunale allaRiviera di Chiaia, il complesso monumentale di San Severo al Pendino in via Duomo, la Sala della Loggia del Maschio Angioino.

Di seguito il programma:

Casina Pompeiana Villa Comunale Riviera di Chiaia

17 Dicembre ore 16.00,17.30

TI PARLERo’ D’AMORE di Carmelo Bruna.

Spettacolo: spaccato sulla vita e le tradizioni napoletane.

A cura di: CarmeloBruna

Info: carmelobruna@libero.it/ cell.3392012642

18 Dicembre ore 10.30,12.00

‘O Core e Napule…

Concerto di brani della canzone classica napoletana per coro polifonico.

A cura di: Associazione culturale “MUSICA e’…”

Info: tel. 081.5535770/ cell. 329.0306051 /info.musicae@libero.it

Chiesa di San Severo al Pendino – Sagrestia – Via Duomo 284

17 Dicembre ore 10.00,12.00,16.30

Mandolini sotto l’albero

Rappresentazione ludico-musicale in un percorso nella tradizione storico-culturale del mandolino che parte da Napoli verso il Mondo.

A cura di: Accademia Mandolinistica napoletana

Info: 3346551802/ info@accademiamandolinisticanapoletana.com/ www.accademiamandolinisticanapoletana.com

18 Dicembre ore 10.00,12.00,16.30

Mandolini sotto l’albero

Rappresentazione ludico-musicale in un percorso nella tradizione storico-culturale del mandolino che parte da Napoli verso il Mondo.

A cura di: Accademia Mandolinistica napoletana

Info: 3346551802/ info@accademiamandolinisticanapoletana.com/ www.accademiamandolinisticanapoletana.com

Maschio AngioinoSala della Loggia, Piazza Castello

18 Dicembre ore 17.30

Soffi di Musica su Betlemme di Roberto De SimoneConcerto di Natale da Salvatore Di Giacomo a Roberto Benigni)

Con Antonella D’Agostino e partecipazione straordinaria di Ciro Giorgio, ensemble vocale e strumentale.

A cura di: Associazione internazionale C.T.S Centro Teatro Studi

Info: cell. 347.6517819 / ciro.giorgio@gmail.com

Per i piu’ piccoli invece tornano a Napoli le Guarattelle, dopo il successo estivo del Festival a loro dedicato, con lo scopo di valorizzare questa antichissima arte teatrale fortemente radicata nella tradizione popolare. Le guarattelle sono la forma tipicamente napoletana di teatro di strada, tramandata oralmente, senza interruzione da piu’ di 500 anni, che trae i suoi personaggi dai tipi delle maschere tradizionali campane ed italiane e dagli altri personaggi del teatro popolare.

Programma del primo week-end di appuntamenti:

sabato 17 dicembre

ore 10:30 CORTILE DELLA CHIESA DI SANTA CHIARA

ore 17:30GALLERIA UMBERTO I

domenica 18 dicembre

ore 10:30GALLERIA UMBERTO I

ore 17:30RIONE TRAIANO CHIESA MEDAGLIA MIRACOLOSA VIA ORAZIO COCLITE

Per grandi e piccini proseguono anche le nostre mostre. Tra le altre segnaliamo:

Convento di San Domenico Maggiore

Storie di giocattoli – dal Settecento a Barbie

Un percorso gioioso nella magia fuori del tempo della civilta’ dei giocattoli.

Info: tel. 0815752524 – valorizzazione@arte-m.netwww.storiedigiocattoli.net – www.comune.napoli.it

Pan | Palazzo delle Arti Napoli – via dei Mille 60

Steve McCurry. Senza Confini

a cura di Biba Giacchetti, un viaggio nel mondo di McCurry, dall’Afghanistan all’India, dal Medio Oriente al Sudest asiatico, dall’Africa a Cuba, dagli Stati Uniti all’Italia.

Info e prenotazioni: tel. 199151121 – www.mostrastevemccurry.it

pan@comune.napoli.itwww.comune.napoli.it

Real Casa dell’Annunziata, Salone delle Colonne – via Egiziaca a Forcella 18, via Annunziata 34 – Storie di bambini

La Real Casa dell’Annunziata di Napoli, che attraverso la nota “Ruota degli Esposti” accoglieva i bimbi abbandonati, e’ la suggestiva location della mostra “Storie di bambini” di Letizia Galli, artista di fama internazionale e autrice di libri per l’infanzia.

Info: tel. 371 1188031 / 371 1165284 – info@storiedibambini.orgwww.comune.napoli.it 7

6 dicembre – 28 maggio

Basilica di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta – piazzetta Pietrasanta

I Tesori Nascosti Tino di Camaino-Caravaggio-Gemito

mostra d’arte a cura di Vittorio Sgarbi

info:081-19230565 / 366 9391437 – info@itesorinascosti.itvisiteguidate@itesorinascosti.it

Il programma completo delle iniziative e’ consultabile sul sito www.comune.napoli.it/Natale2016

 

Redazione
Redazione
La testata giornalistica QuiCampiFlegrei.it nasce con l'intento di promuovere il territorio flegreo

Articoli Simili

Lascia un commento

Top Menu